Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

Home > 15-09-2010 n° 80 - Min. Istruzione

15-09-2010 n° 80 - Min. Istruzione

D.M. 15 settembre 2010, n. 80
Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

 

 

D.M. n.80 del 15 settembre 2010

 

 

VISTO il D.M. 68 del 30 luglio 2010 che detta disposizioni per ricostituire gli elenchi prioritari da utilizzarsi nell’a.s. 2010-2011 in virtù dell’art.7 c. 4 ter del D.L. n. 194 del 30 dicembre 2009 convertito con L. n. 25 del 26 febbraio 2010, che ha esteso la validità delle disposizioni della L. 167 del 24 novembre 2009 anche all’a.s. 2010-2011;

 

TENUTO CONTO che l’art. 1, c.2 della succitata L. 167/2009 è da interpretarsi in coerenza con la ratio ispiratrice della norma, volta a salvaguardare la qualità e la continuità del servizio scolastico ed educativo per garantire la quale è stata attribuita precedenza assoluta per il conferimento delle supplenze temporanee da graduatorie d’istituto al personale scolastico che nel corso dell’a.s. 2008-2009 era stato destinatario di supplenza annuale, fino al termine delle attività didattiche o di almeno 180 giorni in una istituzione scolastica e che non aveva trovato analoga occupazione nell’a.s. 2009-2010;

 

TENUTO CONTO che l’art. 7 c. 4 del DL n. 194 del 30 dicembre 2009 convertito con L. n. 25 del 26 febbraio 2010, proprio in considerazione della ratio ispiratrice del citato art.1 c.2 della L 167/2009, ha inteso prorogare l’operatività del meccanismo di deroga per quel che attiene al conferimento delle supplenze temporanee anche all’a.s. 2010-2011;

 

CONSIDERATO che rispetto alla situazione in essere all’inizio del corrente anno scolastico si è dovuto constatare che in aggiunta alla categoria di personale esplicitamente presa in considerazione nell’art.1 c. 2 della L 167/2009 si potrebbero venire a trovare in situazione analoga anche coloro che hanno stipulato contratto di supplenza annuale, fino al termine delle attività didattiche o di almeno 180 giorni nell’a.s. 2009-2010 pur non essendo occupati nell’ a.s. 2008-2009 ;

 

CONSIDERATO altresì che la mancata inclusione nei predetti elenchi del suddetto personale, creerebbe una distorsione che si porrebbe in contrasto con lo spirito della normativa;

 

RITENUTO NECESSARIO consentire l’inserimento negli elenchi prioritari anche alla categoria sopra descritta;

 

 

DECRETA

 

 

Art. 1

Personale Destinatario

 

1) Il personale docente ed educativo, inserito a pieno titolo nell’a.s. 2010-2011 nelle graduatorie a esaurimento previste dall’art. 1, c. 605, lett. C della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e il personale ATA, inserito a pieno titolo, per l’a.s. 2010-2011 nelle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, nonché nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di cui ai DD. MM. 19 aprile 2001, n. 75 e n. 35 del 24 marzo 2004 è destinatario delle disposizioni del presente provvedimento.

 

2) Tale personale deve aver conseguito, nell’anno scolastico 2009/2010, nomina a tempo determinato di durata annuale o sino al termine delle attività didattiche o, attraverso le graduatorie d’istituto, una supplenza di almeno 180 giorni in un’unica istituzione scolastica, anche tramite proroghe o conferme contrattuali, per le classi di concorso, posti o profili professionali relativi alle graduatorie di cui al comma 1 e deve essersi trovato nella condizione di non poter ottenere, per l’anno scolastico 2010-2011, nomina per una delle suddette tipologie per carenza di posti disponibili o di averla ottenuta per un numero di ore inferiore a quello di cattedra o posto in assenza di disponibilità di cattedre o posti interi.

 

 

Art. 2

Presentazione Istanze

 

1) Il personale interessato presenta apposita istanza, al fine di essere inserito negli elenchi prioritari di una sola provincia, nel periodo tassativo dal 15 al 30 settembre 2010, secondo il modello allegato, indirizzandola esclusivamente ad uno degli Uffici previsti dall’art.2 del DM 68/10 per il tramite dell’istituzione scolastica in cui ha prestato servizio nell’a.s. 2009/2010

 

 

Art.3

 

1) Al personale di cui sopra si applicano integralmente tutte le ulteriori disposizioni contenute nel DM 68 del 30 luglio 2010.

 

2) Gli elenchi compilati ai fini dell’attribuzione prioritaria delle supplenze temporanee comprenderanno conseguentemente sia i destinatari del DM 30 luglio 2010 n. 68 quanto i destinatari del presente decreto.

Questi ultimi saranno inseriti col punteggio che loro compete di seguito ai destinatari del precedente decreto n 68/2010.

 

 

IL MINISTRO

F.to Mariastella Gelmini

 

 

Scadenze di: luglio 2024
<>