Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

Home > 07-11-2003 n° - Min. Istruzione

07-11-2003 n° - Min. Istruzione

Decreto ministeriale del 7 novembre 2003
Interpretazione del decreto 24 marzo 2003 relativo alla definizione delle modalità e dei contenuti della prova di ammissione alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento secondario
Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca

Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca

 

Decreto ministeriale del 7 novembre 2003

Interpretazione del decreto 24 marzo 2003 relativo alla definizione delle modalità e dei contenuti della prova di ammissione alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento secondario

 

Visto il decreto ministeriale 24 marzo 2003 con il quale sono stati definite le modalità ed i contenuti delle prove di ammissione alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento secondario per l'anno accademico 2003/2004;

Visto il regolamento recante norme in materia di autonomia didattica degli Atenei, di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 ed, in particolare, l'art. 3;

Vista la legge 28 marzo 2003, n. 53 "Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull'istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale" ed, in particolare, l'art. 5;

Ritenuta la necessità di chiarire quali titoli siano valutabili ai fini dell'accesso alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento secondario;

 

DECRETA

 

Art.1

 

La locuzione "voto di laurea" di cui all'art. 1, comma 6, lettera b) del decreto ministeriale 24 marzo 2003 citato in premessa, va riferita ai corsi di laurea conseguiti ai sensi della legge 19 novembre 1990, n. 341 ed ai corsi di laurea specialistica, di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509.

 

Roma, 7 novembre 2003

 

 

 

IL MINISTRO

Letizia Moratti

 

Scadenze di: settembre 2022
<>