Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Incontro al Miur su progetti sperimentali per la valutazione del sistema scolastico

Incontro al Miur su progetti sperimentali per la valutazione del sistema scolastico

Argomenti trattati: Sperimentazione,
Si è svolto il programmato incontro durante il quale l'Amministrazione ha illustrato i nuovi percorsi sperimentali che intenderebbe varare in materia di valutazione della professionalità dei docenti, delle scuole e dei dirigenti scolastici

Incontro al Miur sui progetti sperimentali per la valutazione del sistema scolastico

Si è svolto il programmato incontro su: progetti sperimentali per la valutazione del sistema scolastico, durante il quale il Capo Dipartimento Dott. Biondi, il direttore generale degli ordinamenti Dott.sa Palumbo e alcuni rappresentanti dell’Amministrazione hanno illustrato i nuovi percorsi sperimentali che l’Amministrazione intenderebbe varare in materia di valutazione della professionalità dei docenti, delle scuole e dei dirigenti scolastici.

La delegazione dello SNALS-CONFSAL ha sollevato in termini duri e pregiudiziali il tema delle risorse, sia in relazione alla loro entità sia alla loro provenienza, in quanto non è assolutamente accettabile l’utilizzo di risorse da destinare al personale per altre finalità. In particolare, stante la assoluta priorità della copertura economica per il pagamento degli scatti, su cui il Ministro si è impegnato a trovare comunque soluzioni, il sindacato non può accettare di discutere di una ipotizzata generalizzazione delle sperimentazioni dell’anno scorso che, come ben noto, sono frutto di una iniziativa unilaterale dell’Amministrazione, se non dopo il pagamento degli scatti.

Nel merito, ferma restando la pregiudiziale sul finanziamento, la delegazione dello SNALS-CONFSAL ha ribadito, come già detto in occasione del recente incontro col Ministro, che il nostro sindacato non condivide, in particolare, la sperimentazione “valorizza 2” che intende utilizzare il criterio della “reputazionalità” del docente nella scuola per valorizzare il merito professionale.

Lo SNALS-CONFSAL, come ha affermato fin dall’anno scorso, non ritiene che le sperimentazioni avviate dal MIUR possano portare a percorsi condivisibili in sede di futuro CCNL; infatti il problema delle “carriere” del personale della scuola non può che avere come riferimento fondamentale lo sviluppo della professionalità legata all’esperienza e, quindi, all’anzianità di servizio su cui si potrebbe operare con eventuali accelerazioni.

I rappresentanti dell’Amministrazione in chiusura di riunione volevano fissare la data della prossima e, a seguito della rinnovata pregiudiziale dello SNALS-CONFSAL sulla necessità di conoscere l’ammontare delle eventuali risorse disponibili, si sono riservati di fornire tale essenziale elemento e di fissare la data della prossima convocazione.

Scadenze di: ottobre 2022