Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Amministrativi - Informativa procedura concorsuale passaggio dall'area B all'area C

Amministrativi - Informativa procedura concorsuale passaggio dall'area B all'area C

Argomenti trattati: Amministrativi, Profili professionali,
Presso il MIUR si è svolta la prevista riunione relativa alla procedura di selezione per il passaggio dall'area B all'area C

Presso il MIUR si è svolta la prevista riunione relativa alla procedura di selezione per il passaggio dall’area B all’area C d

Presso il MIUR si è svolta la prevista riunione relativa alla procedura di selezione per il passaggio dall’area B all’area C del personale del MIUR, sollecitata dalle OO.SS. per garantire l’omogeneità nella valutazione ed assicurare uniformità di trattamento a livello nazionale.

Il Direttore Generale, dr. Criscuoli, ed i dirigenti interessati al procedimento, hanno fornito un’ampia informativa. Su tutto il territorio nazionale sono state presentate 2.098 domande e si è proceduto alla esclusione di n. 178 unità per motivi oggettivi (mancata apposizione della firma, appartenenza comparto scuola, mancata anzianità di servizio nell’area di riferimento, assenza idoneo titolo di studio).

Relativamente ai diplomi triennali (diploma di qualifica conseguito presso gli istituti professionali e diploma di abilitazione all’insegnamento nel grado preparatorio), l’Amministrazione si è riservata di approfondire, nei prossimi giorni, la ricerca giurisprudenziale per definire la validità dei predetti titoli ai fini della predetta procedura concorsuale.

Per dovere di completezza, si comunica che nel corso della riunione sono state consegnate, come documenti di lavoro, la sentenza n. 54 del 17/1/2007 del TAR Lombardia e la nota prot. n. 1338 del 1°/2/2008 di risposta, firmata  dal Direttore Generale degli Ordinamenti scolastici, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, la quale richiedeva un parere tecnico circa la configurabilità dei predetti diplomi quali titoli finali della scuola secondaria di secondo grado.

Alla luce della predetta documentazione che si riferisce ad ampia giurisprudenza, sembra potersi affermare che i titoli in questione non consentano l’ammissione alla procedura concorsuale.

Alleghiamo la scheda che riassume la situazione dei percorsi formativi che si stanno avviando in tutte le regioni e che dovranno concludersi entro il 15 novembre p.v.

Nei prossimi giorni saranno fornite ulteriori notizie.

 

Scadenze di: giugno 2019