Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Riunione presso il Ministero della Pubblica Istruzione

Riunione presso il Ministero della Pubblica Istruzione

Argomenti trattati: Privacy,
Oggi 26 luglio, presso la Direzione generale per il personale della scuola, si è svolta una riunione in merito a diverse problematiche

Riunione presso il Ministero della Pubblica Istruzione

 

Oggi 26 luglio, presso la Direzione generale per il personale della scuola, si è svolta una riunione in merito a diverse problematiche:

Privacy e trasparenza amministrativa

Strumento musicale A077

Trattamento quiescenza personale interessato dall’art. 33 del DL 223/06

 

 

Privacy e trasparenza amministrativa

 

La riunione è stata prevista per dirimere problemi afferenti l’osservanza dei principi del codice privacy (D.Lgs. 196/03), in occasione della pubblicazione delle varie graduatorie del personale della scuola, in particolare per la pubblicazione di dati personali riservati e/o sensibili. L’Amministrazione ha fatto cenno al formale richiamo al contemperamento del predetto D.Lgs. 196/03 con la legge 241/90, contenuto in una nota a firma del Direttore generale dott. Cosentino indirizzata a tutte le Direzioni regionali ed i CSA in data 18.07.06.

Il rappresentante SNALS – Confsal ha ricordato all’Amministrazione le prescrizioni contenute nel D.Lgs. 196/03, per le quali tutti i dati personali, e non solo quelli sensibili, trovano tutela, in particolare secondo il Principio di necessità nel trattamento dei dati, di cui all’art. 3, del Codice privacy. Lo SNALS ha inoltre chiesto notizie in merito all’emanazione del Regolamento sul trattamento dei dati nelle scuole, previsto dall’art. 181, comma 1, lettera a), del cennato D. Lgs. 196/03, il cui termine di pubblicazione è stato ulteriormente prorogato – per l’ennesima volta – al 31.12.2006, dall’art. 1, del D.L. 12.05.06, n. 173, convertito nella Legge 12.07.06, n. 228. Il rappresentante SNALS, ha infine chiesto che l’ Amministrazione  affronti le tematiche della privacy e della trasparenza amministrativa in modo organico e sistematico, evitando provvedimenti episodici e dilatori, facendosi carico, altresì, del preciso obbligo di formazione del personale  in materia di privacy, espressamente previsto dal Disciplinare tecnico Allegato B, al Codice privacy. In particolare – ad avviso dello SNALS – l’osservanza dei principi di riservatezza non è incompatibile con la trasparenza amministrativa, ove si adottino le organizzazioni, le strutture e le necessarie cautele. E’ stato inoltre chiesto di conoscere la corrispondenza intercorsa tra il Garante ed il MPI, per quanto di competenza delle OO.SS.

Le altre sigle si sono associate alla richiesta SNALS e l’Amministrazione si è riservata di provvedere.

Scadenze di: giugno 2019