Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > ESTERO: Ipotesi di CCNI per il finanziamento delle iniziative di miglioramento dell'offerta formativa relativo al personale in servizio all'estero, a.s. 2023/2024

ESTERO: Ipotesi di CCNI per il finanziamento delle iniziative di miglioramento dell'offerta formativa relativo al personale in servizio all'estero, a.s. 2023/2024

Incontro presso il MAECI del 7 novembre 2023

Si è svolto, il 7 novembre, in video conferenza, un incontro presso il MAECI tra il nuovo Capo Ufficio V della - DGDP Consigliere di Ambasciata Dott. Filippo Romano, la Dott.ssa Francesca Busceti del MIM, lo Snals Confsal e le altre OO.SS., riguardante l'ipotesi del CCNI per il finanziamento delle iniziative di miglioramento dell'offerta formativa per le scuole italiane all'estero a.s. 2023-24.

Rispetto all’anno precedente il contratto risulta modificato in alcuni punti.

Da diverso tempo lo SNALS-Confsal aveva chiesto che il punto riguardante l’orario di svolgimento delle attività didattiche dovesse essere modificato allo scopo di consentire alle istituzioni scolastiche estere di autodeterminarsi ponendo in essere modalità didattiche coerenti con le esigenze delle scuole e del Paese ospite.

La richiesta dello SNALS-Confsal è stata recepita, in particolare all’articolo 3, dove si legge che “le ore di insegnamento, oltre a svolgersi in aggiunta all’orario di servizio dei docenti dovranno ”preferibilmente” svolgersi oltre l’orario scolastico degli studenti.

Nell'aprire i lavori il Consigliere Romano ha evidenziato la disponibilità, da parte dell’Amministrazione del MAECI, ad interagire in maniera fattiva con le Organizzazioni Sindacali allo scopo di pervenire ad un testo condiviso pienamente sia dalla delegazione di parte pubblica che dalle organizzazioni sindacali.

In merito al finanziamento è stato nuovamente confermato l'importo di € 964.841,00 lordo Stato - di cui €115.459,20 lordo Stato - viene assegnato alle 60 funzioni strumentali. La parte rimanente, pari a € 849,381,80 - lordo Stato - viene ripartita sulla base delle unità di personale con contratto a tempo indeterminato previsto dal contingente presso i posti di cui all'art. 1, pari a 419 unità, come dalla tabella A allegata al contratto.

Terminate le operazioni attinenti l’ipotesi del contratto integrativo PMOF a.s. 2023/24, il Capo Ufficio ha reso noto che sono in corso interlocuzioni con l'Ambasciata Britannica per la concessione dei visti necessari all’accesso dei personale scolastico italiano.

Al termine della riunione, lo SNALS Confsal, unitamente agli altri Sindacati, ha chiesto all'Amministrazione di procedere in tempi brevi ad una nuova convocazione al fine di affrontare alcune tematiche irrisolte tra cui la situazione delle future nomine e la questione del contingente di Asmara.

Il testo dell’ipotesi di contratto integrativo PMOF e l’allegato A saranno pubblicati sul sito dello Snals successivamente al controllo degli organi referenti.

Scadenze di: luglio 2024