Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Reclutamento sul sostegno: il MI illustra alle OO.SS. il regolamento del nuovo concorso

Reclutamento sul sostegno: il MI illustra alle OO.SS. il regolamento del nuovo concorso

Argomenti trattati: Reclutamento, Sostegno, concorso ,
Lo SNALS-Confsal ha condiviso il fatto che ci sia una procedura semplificata per l'assunzione dei docenti specializzati, ricordando di aver promosso la proroga al 2022/23 delle assunzioni dalle GPS di prima fascia

Il MI ha illustrato, nel corso di una riunione con le organizzazioni sindacali, le procedure di un nuovo reclutamento sui posti di sostegno.

In particolare, si tratta di una procedura riservata, su base regionale, prevista dalla legge di bilancio per il 2021 (L 178/2020 art. 1 c. 980) per l'accesso in ruolo su posto di sostegno dei docenti in possesso del titolo di specializzazione. La legge in questione demanda appunto ad a un decreto del Ministro dell'istruzione la definizione delle modalità di svolgimento dell'intera procedura. Alle graduatorie formatesi all'esito della nuova procedura – che sono integrate ogni due anni, a seguito di nuova procedura della stessa tipologia, e che, per i candidati già presenti, sono comunque soggette ad aggiornamento con la stessa cadenza – si attingerà ai fini dell'immissione in ruolo dei docenti di sostegno, nei limiti delle facoltà assunzionali annualmente autorizzate per la predetta tipologia di posto, esclusivamente in caso di esaurimento delle corrispondenti graduatorie utili a legislazione vigente, e solo all'esito delle procedure di scorrimento delle graduatorie concorsuali di altre regioni o province.

In un secondo momento sarà emanato un apposito decreto che definirà il bando e i tempi per presentare l’istanza che sarà per una sola regione e per tutti i posti per cui si ha titolo a partecipare.

Gli aspiranti saranno inseriti in una graduatoria regionale per soli titoli per la cui valutazione si farà riferimento alla tabella A/7 allegata all’ordinanza ministeriale 112 del 2022.

I docenti situati in posizione utile saranno individuati e, con procedura informatizzata, assegnati ad una scuola dove avranno un contratto di supplenza annuale. E’ quindi previsto che i docenti svolgano il percorso di formazione e prova con un test finale. Quelli che supereranno il percorso saranno ammessi alla prova disciplinare di idoneità con una commissione esterna e assunti a tempo indeterminato a decorrere dal 1° settembre dell’anno scolastico successivo a quello dell’incarico, con conferma in ruolo nella medesima scuola in cui hanno prestato servizio.

Chi non supererà il percorso di formazione e il periodo annuale di prova potrà ripeterlo una volta.

La delegazione dello SNALS-Confsal ha condiviso il fatto che ci sia una procedura semplificata per l’assunzione dei docenti specializzati, ricordando di aver promosso la proroga al 2022/23 delle assunzioni dalle GPS di prima fascia.

 

Scadenze di: aprile 2024