Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Gruppi per l'inclusione territoriale (GIT): sottoscritto al MI il CCNI sui criteri per la ripartizione delle risorse per l'a.s. 2022-23

Gruppi per l'inclusione territoriale (GIT): sottoscritto al MI il CCNI sui criteri per la ripartizione delle risorse per l'a.s. 2022-23

Argomenti trattati: GIT, CCNI, assegnazione risorse,
La risorsa complessivamente disponibile per la retribuzione accessoria delle misure incentivanti le attività svolte nell'ambito dei GIT per l'a.s. in corso è pari a 2 milioni di euro

Si è svolto al MI l’atteso incontro di contrattazione collettiva integrativa tra la delegazione di parte pubblica, presieduta dal Direttore Generale per lo studente, inclusione e l’orientamento scolastico – dott.ssa Maria Assunta Palermo - e composta dal Dirigente dell’Ufficio VII della DGRUF – dott.ssa Francesca Busceti, e le Organizzazioni sindacali.

L’incontro, finalizzato alla individuazione dei CRITERI PER LA RIPARTIZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE PER I COMPENSI RELATIVI ALLE ATTIVITA’ SVOLTE NELL’AMBITO DEI GRUPPI PER L’INCLUSIONE TERRITORIALE (GIT) per l’anno scolastico 2022-23, si è concluso con la sottoscrizione della relativa ipotesi di CCNI.

In particolare:

 

Stanziamento disponibile

La risorsa complessivamente disponibile per la retribuzione accessoria delle misure incentivanti le attività svolte nell’ambito dei Gruppi per l’Inclusione Territoriale è pari per l’a.s. in corso ad euro 2.000.000,00.

 

Individuazione del numero di personale docente esperto componente dei GIT

Nelle province o città metropolitane ove sono presenti fino a 23 istituzioni scolastiche statali, il GIT si compone di una unità di personale docente esperto, oltre al dirigente tecnico o al dirigente scolastico che lo presiede, mentre nelle province o città metropolitane con numero di istituzioni scolastiche statali maggiore di 23, gli Uffici scolastici regionali costituiscono il GIT con una ulteriore unità di personale docente esperto ogni 23 istituzioni scolastiche e riparametrato, nella misura del 50%, in proporzione al numero di alunni con disabilità in rapporto alla popolazione scolastica del territorio dell’ultimo triennio, secondo i dati forniti dalla Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica.

 

Ripartizione e assegnazione delle risorse finanziarie

Il compenso accessorio annualmente corrisposto a ciascun docente esperto è pari ad euro 4.938,27 lordo stato ed è calcolato dividendo il budget regionale per il numero di docenti esperti attribuiti alla regione. Il compenso spetta in modo continuativo a decorrere dall’effettivo insediamento del GIT ed è corrisposto in proporzione ai giorni di presenza. A tal riguardo ogni GIT si doterà di un proprio regolamento interno.

 

Economie

Eventuali economie confluiranno nelle economie dei compensi accessori che annualmente sono oggetto di contrattazione.

Il Fondo per le risorse destinate alla retribuzione dei componenti dei GIT per gli aa.ss. 2020/21 e 2021/22, nella misura pari ad euro 2.670.000,00, rappresenta un’economia iscritta sul FONDO PER IL MIGLIORAMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA.

 

Informativa sull’assegnazione delle risorse

L'ammontare delle risorse assegnate agli Uffici Scolastici Regionali per il finanziamento dei GIT sarà oggetto di apposita informativa alle OO.SS., su scala nazionale e territoriale (USR o ATP).

Scadenze di: febbraio 2023