Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Estero: informazione sulle nomine e lo stato delle graduatorie per la destinazione all'estero

Estero: informazione sulle nomine e lo stato delle graduatorie per la destinazione all'estero

Lo SNALS-Confsal ha apprezzato il lavoro dell'Amministrazione sia per i tempi espletati per le nomine e per la loro copertura che, precedentemente, erano molto più lunghi, sia per la proposta MAECI di anticipare entro la fine dell'anno l'uscita dei nuovi bandi con le relative operazioni

Si è svolto, presso il MAECI, un incontro in modalità telematica tra lo Snals-Confsal, le OO.SS.e il Capo dell'ufficio V – DGDP - Dott.ssa Setta.

All'inizio dei lavori la Consigliera Setta ha informato sulle nomine effettuate per l'anno scolastico 2022/23.

Successivamente si è soffermata sui dati degli 80 posti destinati in contingente di cui 46 persone hanno già raggiunto la destinazione all'estero e altre 22 attendono che siano terminate le procedure per la nomina.

Per quanto riguarda i lettorati si sono dovute fermare le assegnazioni a causa dei numerosi ricorsi che hanno condizionato e riformulato varie graduatorie. Nello stesso tempo, ha continuato la Dott.Setta, nei casi in cui le aree linguistiche di alcune graduatorie siano esaurite, si opererà come negli anni precedenti, attingendo da graduatorie di aree linguistiche affini. Sempre in relazione alle nomine ha, inoltre, informato lo Snals-Confsal e le altre sigle sindacali che si sono verificati 40 casi di rinunce dopo essere state effettuate tutte le consequenziali procedure; situazione questa, particolarmente allarmante sia dal punto di vista sindacale che ministeriale.

Verso il termine della riunione lo Snals-Confsal, unitamente ai Sindacati presenti, si è complimentato con l'Amministrazione sia per i tempi espletati per le nomine e per la loro copertura in quanto, precedentemente, i tempi erano molto più lunghi, sia per la proposta  MAECI di anticipare entro la fine dell'anno l'uscita dei nuovi bandi con le relative operazioni.

Inoltre, a seguito delle richieste sindacali, l'Amministrazione si è impegnata ad inviare la situazione dettagliata delle nomine attribuite.

Scadenze di: marzo 2024