Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > L'ABBANDONO SCOLASTICO IN EUROPA CAUSE, MOTIVAZIONI E RISOLUZIONI

L'ABBANDONO SCOLASTICO IN EUROPA CAUSE, MOTIVAZIONI E RISOLUZIONI

10 Ottobre 2022 -14.30 - Diretta Streaming.

Sezione 1 - Abbandono scolastico in Europa: cause, motivazioni e risoluzioni Quali nuove cause rischiano di aumentare l’abbandono scolastico tra le generazioni Alpha e Z?

Sezione 2 - Transizione digitale e certificazione delle competenze Quali strumenti e buone prassi possono creare interazioni tra scuola e mondo del lavoro per evitare l’aumento dei NEET?

Sezione 3 - Progetto STILE: una buona prassi italiana per il dialogo sociale Sindacati e lavoratori uniti per la competitività delle PMI nel mercato globale

Descrizione

L’evento focalizza l’attenzione sulle cause più comuni presenti tra gli Stati membri UE che hanno portato i giovani tra i 18 e i 24 anni ad abbandonare la scuola, rilevando le misure che i diversi governi hanno adottato per contrastare il fenomeno. Il divario generazionale, la transizione digitale e il distanziamento sociale sono le tematiche principali su cui si aprirà un dialogo sociale permanente. Le sezioni 1 e 2 portano alla ribalta la discussione in chiave europea, restituendo i risultati sull’andamento dell’abbandono scolastico tra il 2012 e il 2021, nei 30 paesi UE; si avrà modo così di rilevare l’incidenza delle nuove tecnologie e della rete nel periodo di emergenza da COVID 19 e di conoscere le motivazioni, le misure e le buone prassi raccolte e rielaborate su un campione di sei paesi membri: Francia, Germania, Italia, Portogallo, Romania, Spagna. La sezione 3 vedrà protagonisti i dirigenti sindacali nelle relazioni con le nuove generazioni di lavoratori, con i quali si aprirà un confronto sulla situazione dei NEET. L’obiettivo è di intervenire con azioni preventive sull'abbandono scolastico affinché il successo formativo dei giovani ed il loro ingresso nel mondo del lavoro diventino determinanti per la riduzione del numero dei giovani tra i 15 e 29 anni che non lavorano, non studiano e non sono in formazione.

 

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: dicembre 2022