Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > SOLIDARIETÀ DELLA SCUOLA ITALIANA AI LAVORATORI UCRAINI

SOLIDARIETÀ DELLA SCUOLA ITALIANA AI LAVORATORI UCRAINI

Argomenti trattati: solidarietà, Ucraina, Snals-Confsal,
L'Europa deve assumere un ruolo di protagonista nella difesa della democrazia, della pace e delle regole dei diritti umanitari che rischiano di essere irrimediabilmente compromessi

 

SOLIDARIETÀ DELLA SCUOLA ITALIANA AI LAVORATORI UCRAINI

L’Europa deve assumere un ruolo di protagonista nella difesa della democrazia, della pace e delle regole dei diritti umanitari che rischiano di essere irrimediabilmente compromessi

 

Roma 24 febbraio 2022 –Lo Snals-Confsal si augura l’immediata cessazione dell’occupazione militare dell’Ucraina e la fine delle ostilità esprimendo la piena solidarietà dei lavoratori della scuola italiana a tutti i lavoratori ucraini.

“Sollecitiamo l’ONU e l’Unione Europea a cercare attraverso le vie diplomatiche le condizioni per la pace” – ha dichiarato il Segretario generale Elvira Serafini – “e riteniamo che L’Europa abbia, innanzitutto, il dovere di assumere un ruolo di protagonista nella difesa della democrazia, della pace e delle regole dei diritti umanitari che rischiano di essere irrimediabilmente compromessi”.

 

Il Segretario Generale

(Elvira Serafini)

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: novembre 2022