Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Bozza aggiornata d.d.l. bilancio 2022: Pensionati e Pensionandi - Blocco età pensionabile per il biennio 2023-2024

Bozza aggiornata d.d.l. bilancio 2022: Pensionati e Pensionandi - Blocco età pensionabile per il biennio 2023-2024

Quota 102 - Opzione Donna - Ape Sociale 2022

Ultima bozza aggiornata d.d.l. bilancio 2022

Nell’ultima bozza aggiornata del d.d.l. bilancio 2022, in arrivo per la discussione al Senato, si apprendono maggiori dettagli su: Quota 102 - Opzione Donna (58 anni età +35 contribuzione) al 31.12.2021 – Ape Sociale 2022 per docenti delle scuole d’infanzia e primaria.

Per Opzione Donna, contrariamente a quanto ventilato nei giorni precedenti, in cui era stata fissata un’età anagrafica di 60 anni, si è tornati al requisito dei 58 anni di età. Pertanto, salvo ulteriori modifiche, potranno accedere all’Opzione donna anche le nate nel 1963 ed anni precedenti con 35 anni di contribuzione al 31.12.2021.

Abbiamo elaborato uno schema contenente gli importi spettanti per il personale femminile che desideri essere collocato in pensione con Opzione donna, la cui Ipotesi di calcolo è riferita alle varie qualifiche e anzianità maturate al 31.12.2021 che consentirà alle future pensionate che intendano cessare dall’1.09.2022 con Opzione Donna contributivo, di valutare la convenienza di tale pensionamento.

E’ stata, altresì, aggiornata la tabella sinottica per individuare il personale della scuola che potrà fruire di tali nuove uscite dall’1.09.2022 presenti nell’ultima bozza della Legge di Bilancio 2022.

Come nelle precedenti Leggi di Bilancio, il termine di invio con Istanze on line delle domande di cessazione per le nuove uscite è fissato al 28.02.2022.

Vi invitiamo a contattare le nostre Segreterie provinciali al link https://www.snals.it/struttura-territoriale.snals per assistenza e consigli utili.

 

-    Bloccata per il biennio 2023-2024 l’età pensionabile

Il decreto del Ministero dell’economia e delle Finanze del 27.10.2021, pubblicato in G.U. n. 268/2021 del 10.11.2021 relativo a: “Adeguamento dei requisiti di accesso al pensionamento agli incrementi della speranza di vita”, precisa che per il biennio 2023-2024 l’età pensionabile non verrà modificata fino al 31.12.2024.

Le tabelle sinottiche aggiornate per il biennio 2023-2024 relative al personale della scuola, contenute nel decreto MEF, prendono come riferimento le Tabelle 2021 pubblicate dall’Inps nel proprio sito web.

Scadenze di: settembre 2022