Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > INAUGURAZIONE ANNO SCOLASTICO. NELLE PAROLE DEL PRESIDENTE MATTARELLA IL RICONOSCIMENTO DEL VALORE DELLA SCUOLA E DEL SUO PERSONALE E IMPEGNI PER IL FUTURO

INAUGURAZIONE ANNO SCOLASTICO. NELLE PAROLE DEL PRESIDENTE MATTARELLA IL RICONOSCIMENTO DEL VALORE DELLA SCUOLA E DEL SUO PERSONALE E IMPEGNI PER IL FUTURO

Argomenti trattati: Inaugurazione a.s., Snals.Confsal,
Lo Snals-Confsal ringrazia il presidente Mattarella per le sue parole nella cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico a Pizzo Calabro

 

INAUGURAZIONE ANNO SCOLASTICO. NELLE PAROLE DEL PRESIDENTE MATTARELLA IL RICONOSCIMENTO DEL VALORE DELLA SCUOLA E DEL SUO PERSONALE E IMPEGNI PER IL FUTURO

Lo Snals-Confsal ringrazia il presidente Mattarella per le sue parole nella cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico a Pizzo Calabro. Un intervento significativo per la testimonianza resa al grande impegno di tutto il personale e di tutte le migliaia di comunità scolastiche che hanno speso energie, intelligenza, professionalità e senso civico per fronteggiare le difficili condizioni di lavoro e di insegnamento in questo lungo periodo di emergenza sanitaria e per limitare i danni negli apprendimenti e nelle relazioni dei ragazzi.

Ma sono parole che richiamano anche i compiti delle istituzioni, della classe politica e dirigente del nostro paese affinché, con un’assunzione di responsabilità collettiva, si possano superare gli storici mali della scuola e non sprecare le significative risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, traducendole in progetti mirati, condivisi e rendicontati.

Lo Snals-Confsal esprime apprezzamento anche per la scelta della sede della manifestazione, una significativa realtà scolastica del sud Italia. Un’indicazione chiara anche agli obiettivi prioritari del Pnrr e all’urgenza di colmare i divari territoriali, di genere e tra le generazioni che impediscono l’equità sociale e il rilancio economico del paese.

Con il messaggio di fiducia e speranza, condiviso anche dal ministro Bianchi, tutti noi ci sentiamo impegnati ad essere costruttori di futuro non solo per le giovani generazioni ma dell’intero paese. È con questo spirito che attendiamo fatti concreti e il riconoscimento degli sforzi fatti da tutto il personale della scuola.

 

Roma, 21 settembre 2021

 

Il Segretario Generale

(Elvira Serafini)

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: dicembre 2021