Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Estero: Informazioni di carattere generale sui bandi di concorso all'estero per dirigenti, docenti e personale ATA

Estero: Informazioni di carattere generale sui bandi di concorso all'estero per dirigenti, docenti e personale ATA

Presentazione domande: esclusivamente tramite Istanze on line, dalle h. 9.00 del 1° giugno fino alle h.23,59 del 21 giugno 2021

DECRETO DOCENTI E PERSONALE ATA (prot. 2959)

DECRETO DIRIGENTI SCOLASTICI (prot. 2960)

 

I posti da ricoprire sono annualmente pubblicati sul sito del MAECI e del MI. Nel corso dell’anno sono consentiti aggiornamenti per esigenze sopravvenute.

I docenti assegnati alle attività di sostegno, devono possedere la relativa specializzazione.

Il personale docente può presentare domanda per una o più tipologie di istituzioni scolastiche previste nel bando.

I requisiti devono essere posseduti entro il termine di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione alle prove e devono essere dichiarati ai sensi del DPR 445/2000.

Il candidato diversamente abile indica nella domanda la propria condizione e la necessità e specifica l’ausilio e/o se necessita di tempi aggiuntivi all’indirizzo dgsp.05_selezione@cert.esteri.it.

Il colloquio si svolgerà in modalità telematica tramite la piattaforma Cisco-webex.

La commissione esaminatrice renderà pubblica una griglia contenente i criteri di valutazione.

I candidati sono ammessi alla selezione con riserva di accertamento dei requisiti richiesti.

Il MAECI può disporre in ogni momento l’esclusione dei candidati per difetto dei requisiti richiesti.

Le dichiarazioni mendaci sono perseguite a norma di legge.

 

SINTESI BANDI CONCORSI ESTERO

 

 

DIRIGENTI

DOCENTI

DSGA E ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

Con almeno tre anni di servizio dopo l’anno di prova

Non si valuta l’anno in corso

Non si valuta l’anno di prova

Tre anni di servizio nel ruolo e nella classe di concorso di appartenenza ruolo

Non si valuta l’anno in corso

Non si valuta l’anno di prova

Tre anni di ruolo nell’attuale profilo di appartenenza

Non si valuta l’anno in corso

Non si valuta l’anno di prova

ESCLUSIONE

Coloro che:

a)  hanno già svolto più di un mandato all’estero anche per un periodo inferiore o pari a 6 anni

b) abbiano già svolto un mandato novennale

c)  non possono garantire la permanenza all’estero per 6 anni a decorrere dall’a.s. 2021/2022

d) prestano attualmente servizio all’estero in quanto non sarebbe garantito il sessennio in territorio nazionale

Coloro che:

a)  hanno già svolto più di un mandato all’estero anche per un periodo inferiore o pari a 6 anni

b) abbiano già svolto un mandato novennale

c)  non possono garantire la permanenza all’estero per 6 anni a decorrere dall’a.s. 2021/2022

d) prestano attualmente servizio all’estero in quanto non sarebbe garantito il sessennio in territorio nazionale

Coloro che:

a)  hanno già svolto più di un mandato all’estero anche per un periodo inferiore o pari a 6 anni

b) abbiano già svolto un mandato novennale

c)  non possono garantire la permanenza all’estero per 6 anni a decorrere dall’a.s. 2021/2022

d) prestano attualmente servizio all’estero in quanto non sarebbe garantito il sessennio in territorio nazionale

REQUISITI CULTURALI

Certificazione linguistica non inferiore al livello B2

Aver partecipato ad almeno un’attività formativa non inferiore a 25 ore su tematiche afferenti all’intercultura, all’internalizzazione o al management

Certificazione linguistica non inferiore al livello B2

Aver partecipato ad almeno un’attività formativa non inferiore a 25 ore su tematiche afferenti all’intercultura, all’internalizzazione

Certificazione linguistica non inferiore al livello B2

 

REQUISITI PROFESSIONALI

a) Essere assunto con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza;

b) non essere stato restituito ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili all’interessato/a;

c) non essere incorso in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione

a) Essere assunto con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza classe di concorso/posto (infanzia -primaria);

b) non essere stato restituito ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili all’interessato/a;

c) non essere incorso in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione

a) Essere assunto con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza;

b) non essere stato restituito ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili all’interessato/a;

c) non essere incorso in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione

TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

Esclusivamente per via telematica   attraverso il sistema POLIS a partire dalle ore 9 del 1° giugno e fino alle ore 23:59 del 21 giugno 2021

Esclusivamente per via telematica   attraverso il sistema POLIS a partire dalle ore 9 del 1° giugno e fino alle ore 23:59 del 21 giugno 2021

Esclusivamente per via telematica   attraverso il sistema POLIS a partire dalle ore 9 del 1° giugno e fino alle ore 23:59 del 21 giugno 2021

PROCEDURA DI SELEZIONE

Titoli (max 60 punti)

culturali, di servizio, professionali

Colloquio

Titoli (max 60 punti)

culturali, di servizio, professionali

Colloquio

Titoli (max 60 punti)

culturali, di servizio, professionali

Colloquio

ISTITUZIONI SCOLASTICHE

 

SCI:

   Scuole italiane statali e non statali; sezioni di italiano inserite nelle scuole straniere; sezioni di italiano inserite nelle scuole internazionali; scuole straniere in cui è presente l’insegnamento di dell’italiano; iniziative scolastiche ex articolo 10 del decreto legislativo

SEU

   Scuole europee

 

COLLOQUIO

Previo accertamento 20 punti dei titoli posseduti, il colloquio accerterà:

- l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero

- le competenze linguistico-comunicative

- la conoscenza del funzionamento del sistema scolastico italiano all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici dei principali Paesi delle aree linguistiche di destinazione.

Si conclude con un giudizio di idoneità o di non idoneità.

Previo accertamento 20 punti dei titoli posseduti, il colloquio accerterà:

- l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero

- le competenze linguistico-comunicative

- la conoscenza del funzionamento del sistema scolastico italiano all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici dei principali Paesi delle aree linguistiche di destinazione.

Si conclude con un giudizio di idoneità o di non idoneità.

Previo accertamento 20 punti dei titoli posseduti, il colloquio accerterà:

- l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero

- le competenze linguistico-comunicative

- la conoscenza del funzionamento del sistema scolastico italiano all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici dei principali Paesi delle aree linguistiche di destinazione.

Si conclude con un giudizio di idoneità o di non idoneità.

 

 

N.B.:  Lo schema sopra proposto è esclusivamente una sintesi; pertanto leggere attentamente e fare riferimento al bando dei concorsi e relativi allegati, inseriti in Gazzetta Ufficiale - 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 40 del 21 maggio 2021.

Scadenze di: dicembre 2021