Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Atti parlamentari: iniziative a favore dell'occupazione, della formazione e dell'emancipazione giovanile

Atti parlamentari: iniziative a favore dell'occupazione, della formazione e dell'emancipazione giovanile

Argomenti trattati: Formazione,
Agenzia ANSA: Giovani: Camera, ok mozione su formazione ed emancipazione

L’Aula della Camera, nella 486^ seduta pubblica del 14-4-2021, ha approvato la mozione Ungaro, Viscomi, Invidia, Zangrillo, Giaccone, Epifani, Rizzetto ed altri n. 1-00392 (Ulteriore nuova formulazione) concernente “iniziative a favore dell'occupazione, della formazione e dell'emancipazione giovanile”, il cui testo è reperibile al link: http://documenti.camera.it/leg18/odg/assemblea/xhtml/2021/04/14/20210414.html.

Riportiamo di seguito l’agenzia ANSA:

 

Giovani: Camera, ok mozione su formazione ed emancipazione

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Sì dell'Aula della Camera alla mozione sulle iniziative a favore dell'occupazione, della formazione e dell'emancipazione giovanile. In base al testo approvato, il governo risulta impegnato, tra l'altro: "a definire una strategia specifica e un piano straordinario per promuovere la formazione e l'occupazione dei giovani in funzione della loro emancipazione personale che tenga conto della necessità di un approccio multifattoriale capace di integrare in un insieme coerente misure di sostegno e di promozione del lavoro giovanile, nella prospettiva della necessaria transizione ecologica e dell'innovazione digitale nel sistema delle imprese, assicurando una sempre maggiore e controllata correlazione tra formazione e lavoro, anche mediante la implementazione di adeguate politiche di attivazione e di rinnovati servizi per l'impiego". Il governo dovrà poi "assumere iniziative per introdurre una specifica azione attiva giovani che preveda per giovani Neet, o comunque giovani disoccupati non iscritti a nessun corso di studio o di formazione, la possibilità di svolgere un periodo di lavoro e formazione, presso le imprese, con contestuale erogazione di un ristoro economico; introdurre uno strumento equivalente a una 'dote universale' per facilitare l'emancipazione giovanile in maniera tale che ogni cittadino, al compimento della maggiore età, possa ricevere un emolumento da investire in corsi di formazione, progetto imprenditoriale o altre iniziative idonee a rafforzare percorsi di autonomia; facilitare la transizione scuola/università-lavoro rafforzando i servizi di orientamento e l'attivazione di reti orizzontali e verticali tra istituzioni scolastiche e universitarie e imprese, finalizzate ad accompagnare l'uscita dalla scuola verso il primo impiego, anche con l'obiettivo di individuare il fabbisogno dei diversi ambiti professionali, al fine di informare i giovani sulle prospettive di occupazione reale dei vari percorsi di studio (ANSA).

Scadenze di: maggio 2022