Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Un nuovo anno di salute, impegno e speranza

Un nuovo anno di salute, impegno e speranza

Argomenti trattati: rinnovo contratto, Contrattazione, COVID 19,
Questo numero della rivista, a conclusione di un anno particolarmente difficile, ma comunque laborioso che ha visto il sindacato impegnato su vari fronti, è dedicato, per la rilevanza dei temi trattati, ai lavori del Consiglio Nazionale.

Le riunioni si sono svolte, come di consueto, per via telematica. Una pratica, questa, di comunicazione che la pandemia da Covid-19, nel rispetto delle misure di contenimento del contagio, ha reso inevitabile per consentire a molti settori del privato e del pubblico impiego di continuare a lavorare.

Dai lavori dell’importante organo statutario, ho registrato con grande soddisfazione la sinergia e l’alta partecipazione dei consiglieri nazionali, dei componenti di segreteria nazionale, dei segretari provinciali e regionali, dei membri degli uffici, che ringrazio tutti per aver portato il loro contributo di riflessione e di analisi, nonostante l’inedita situazione emergenziale abbia creato a tutti difficoltà e problemi. Ho verificato  il consenso riportato dall’iniziativa di articolare il Consiglio Nazionale in commissioni di studio che, su impulso della Segreteria generale, hanno elaborato importanti documenti su tematiche politico-sindacali.

Essi rappresentano dei lavori in progress che accompagneranno l’attività del sindacato e saranno  continuamente aggiornati, in funzione delle novità normative e dei cambiamenti sopraggiunti.

Nell’ ultima videoconferenza abbiamo fatto il punto della situazione attuale con serenità e voglia di continuare a batterci per risolvere problemi vecchi e nuovi, nonostante le gravi limitazioni del lockdown e gli ostracismi del MI, ma abbiamo anche definito il punto di partenza di linee strategiche generali. Infatti è proprio nella sede del Consiglio Nazionale che si delineano le coordinate delle future politiche del  indacato, volte alla crescita dei settori che esso rappresenta:  istruzione, università, ricerca, afam. La mozione finale, approvata all’unanimità, a conclusione dei lavori del Consiglio, ha condotto a sintesi le deliberazioni assunte per il nuovo anno.

In primis l’impegno dello Snals affinchè siano apportate modifiche alla legge di Bilancio 2021, appena approvata, per garantire, con giusti finanziamenti, il rinnovo del contratto del personale del Comparto dell’Istruzione e della Ricerca e l’erogazione di “risorse nazionali ed europee per qualificare il sistema italiano dell’istruzione, della formazione e della ricerca e ridurre l’alta percentuale di personale precario”. Progettualità e azioni saranno rese possibili in quanto fondate sull’unità del sindacato. Altro motivo di orgoglio, questo, che ci induce a continuare sulla strada intrapresa nella convinzione che “insieme si vince”. Lo Snals, sostenuto dalla Confsal, continuerà ad affrontare con forza sempre nuove sfide a favore del personale e delle giovani generazioni. Con questo impegno, rivolgo a tutti i nostri lettori i miei migliori auguri per un 2021 di salute, pace e speranza.

Elvira Serafini
Segretario generale dello Snals-Confsal

Scadenze di: gennaio 2021