Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Ricorso per l'inserimento in prima fascia GPS dei laureati in possesso dei 24 cfu

Ricorso per l'inserimento in prima fascia GPS dei laureati in possesso dei 24 cfu

Argomenti trattati: Ufficio Legale, GPS, Ricorsi,
Comunicato Ufficio legale

Di seguito il comunicato dell’Ufficio Legale relativo all’oggetto:

 

Roma, lì 1 settembre 2020

Prot. 167-Segr/ES/UL/GPS Ifascia lau24cfu

 

 

Oggetto:  Ricorso per l’inserimento in prima fascia GPS dei laureati in possesso dei 24 cfu.

 

 

            Alcuni Segretari Provinciali hanno richiesto un’azione legale per l’inserimento in prima fascia GPS dei laureati in possesso dei 24 cfu.

            Si ribadisce che il TAR Lazio ha rigettato tutti i ricorsi presentati; invece si va sempre più consolidando l’orientamento positivo dei giudici del lavoro che stanno riconoscendo il diritto all’inserimento.

            Pur nell’impossibilità di totale equiparazione delle GI con le GPS, è possibile che i giudici territoriali possano riconoscerne il principio.

            Pertanto, l’Ufficio Legale è disponibile a predisporre l’azione legale da proporre al Giudice del Lavoro, per coloro che, in possesso dei requisiti indicati,  sono interessati ad essere inseriti in prima fascia delle GPS.

            Il giudice competente per tale tipo di azione è il Giudice del Lavoro pertanto il ricorso andrà presentato tramite l’avvocato locale.

            Le Segreterie Provinciali potranno richiedere la bozza del ricorso all’Ufficio Legale secondo la convenzione.

            Cordiali saluti.

SNALS  CONFSAL

F.to Elvira Serafini

 

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: novembre 2020