Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Verso una nuova stagione contrattuale

Verso una nuova stagione contrattuale

La rivista darà allo Snals-Confsal l'occasione per diffondere idee, analisi e proposte attraverso una serie di rubriche che, oltre a definire l'identità della rivista, medesima, offrono, tramite un ventaglio di qualificati interventi, chiavi di lettura che possono suscitare e mantenere vivo l’interesse dei lettori

Cari colleghi,
ho il piacere di informarvi che il nostro giornale, Scuola Snals, lascia il posto a questa rivista mensile on line, dal medesimo titolo, che potete leggere direttamente sul web o sull’app gratuita Scuola Snals. Per rispettare la periodicità delle uscite dell’anno in corso la nuova rivista prende il via con il n. 24, in continuità con l’ultimo numero del giornale settimanale.

Tengo a precisare che l’informazione più prettamente sindacale continuerà ad essere assicurata dagli altri supporti informativi di cui è dotato lo Snals-Confsal, dalle news fornite in tempo reale sul sito internet o tramite whats app, ai messaggi veicolati attraverso i principali social media.

Quello della rivista vuol essere uno spazio diverso, più orientato alla   riflessione e all’approfondimento su tematiche attinenti alle professionalità che operano nel Comparto Istruzione e Ricerca: problematiche contrattuali, attività legislativa, normativa, riforme, azione politico-sindacale dello Snals-Confsal e della Confsal, politiche europee, senza tralasciare la voce proveniente dalle strutture territoriali e dalle nostre RSU che, con la loro intensa attività, rappresentano le istanze provenienti dalla base e il cuore della vita sindacale.

La rivista darà allo Snals-Confsal l’occasione per diffondere idee, analisi e proposte attraverso una serie di rubriche che, oltre a definire l’identità della rivista, medesima, offrono, tramite un ventaglio di qualificati interventi, chiavi di lettura che possono suscitare e mantenere vivo l’interesse dei lettori.

Libertà da ogni ideologia, autonomia politica e sindacale, difesa del lavoro, sono tradizionalmente il fulcro della identità, della storia e dei valori della nostra organizzazione. I contributi ospitati nelle pagine, come già per il giornale, saranno, quindi, sempre sostenuti da serietà e rigore, principi per noi indispensabili in un panorama mediatico complesso, dove i social network sono sempre più pervasivi.

Siamo in un’epoca di cambiamenti radicali.

Con il nuovo anno scolastico e accademico grandi sfide ci attendono, a cominciare dalle politiche che il Governo, da poco insediato, porrà in essere per il mondo della conoscenza. L’auspicio è che i propositi espressi nel programma dell’Esecutivo, trovino conferma in fatti concreti, come abbiamo avuto modo di puntualizzare in occasione dei primi incontri con il Ministro dell’Istruzione Fioramonti. Convinti come siamo che lo sviluppo civile, sociale ed economico del Paese sia fondato sulla conoscenza, riteniamo che una vera svolta nelle politiche dell’istruzione, per il futuro delle giovani generazioni, possa realizzarsi soltanto se le tematiche  relative alla Scuola, all’Afam, all’Università e alla Ricerca diventino centrali nell’azione legislativa e governativa, e che finalmente tutte le professionalità che operano nel  Comparto Istruzione e Ricerca trovino la necessaria e ineludibile valorizzazione.

In questa direzione la nostra organizzazione continuerà a svolgere la sua azione per il rinnovo del contratto affinché sia veramente lo strumento per rilanciare il valore del lavoro di tutti gli operatori e per ottenere il giusto Riconoscimento economico.

Le premesse del nuovo contratto saranno già delineate nella prossima legge di bilancio, primo banco di prova per il neo governo. Lo Snals-Confsal sarà in prima linea, nell’ottica del confronto e del dialogo, com’è sua consuetudine, per portare il suo contributo di idee e proposte, già declinate in modo approfondito nella sua Piattaforma contrattuale.

Saremo in prima linea, come lo siamo stati fino ad oggi, anche su altre questioni prioritarie come quelle relative alla difesa del carattere nazionale e unitario del nostro sistema di istruzione, nonché in materia di precariato e reclutamento, al fine di contribuire a risolvere le numerose criticità del Comparto.

Sono questi solo alcuni dei temi che troveranno spazio nelle pagine della rivista che auspichiamo possa incontrare il vostro gradimento e accompagnarvi nel vostro lavoro.

Colgo infine l’occasione per rivolgervi sinceri auguri per un sereno anno scolastico.
I miei più cordiali saluti

Elvira Serafini
Segretario generale Snals-Confsal

 

Per scaricare l’APP Scuola Snals basta andare sullo store del tuo device:
 
per iPad o iPhone
per il tuo device Android
 
 
 
Scadenze di: febbraio 2020