Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > SNALS Confsal: proclamazione dello stato di mobilitazione per sollecitare adeguate risposte del Governo

SNALS Confsal: proclamazione dello stato di mobilitazione per sollecitare adeguate risposte del Governo

in particolare del Dicastero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca in mancanze delle quali la categoria sarà chiamata a più decise azioni di protesta

Roma, 29 marzo 2019 – Lo SNALS-Confsal, al fine di sollecitare adeguate risposte del Governo ed in particolare del Dicastero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca alle giuste aspettative dei lavoratori che hanno partecipato numerosi alle riunioni degli attivi unitari, ha sottoscritto un documento congiunto di proclamazione dello stato di mobilitazione sui principali punti di rivendicazione:

•   rinnovo del CCNL e salvaguardia della sua dimensione nazionale;

•   no alle ipotesi di regionalizzazione del sistema di istruzione;

•   stabilizzazione precari;

•   soluzione delle problematiche del personale Ata.

 

Conseguentemente è stato chiesto l’esperimento del tentativo di conciliazione e la convocazione dell’apposito organismo.

È urgente creare le condizioni per il rinnovo del CCNL e per assicurare un inizio del prossimo anno scolastico in cui siano garantiti i diritti di tutto il personale e degli studenti.

Inseriamo in allegato la richiesta unitaria di conciliazione:

Proclamazione dello stato di agitazione nel Comparto Istruzione e Ricerca e richiesta di esperimento di tentativo di conciliazione ai sensi dell’art. 4 dell’allegato al CCNL/1998-2001 sottoscritto il 29 maggio 1999 in attuazione della legge 146/90.

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: maggio 2019