Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Informativa contingenti nomine in ruolo personale docente a.s. 2018/2019

Informativa contingenti nomine in ruolo personale docente a.s. 2018/2019

26-07-2018: L'Amministrazione ha comunicato i contingenti complessivi per le nomine in ruolo pari a 57322 posti di cui 43993 su posti comuni e 13329 su posti di sostegno, salvo approvazione definitiva del MEF. La tempistica da seguire non è perentoria poichè, non esistendo più la chiamata diretta, i tempi possono essere più distesi per una migliore organizzazione

Si è svolta, nel primo pomeriggio del 26/07/2018, al MIUR, una riunione di informativa sui contingenti delle nomine in ruolo del personale docente a.s. 2018/19.

Per l’Amministrazione erano presenti il Dott. Giuseppe Minichiello e il Dott. Giuseppe Mignosi.

L’Amministrazione ha comunicato i contingenti complessivi per le nomine in ruolo pari a 57322 posti di cui 43993 su posti comuni e 13329 su posti di sostegno, salvo approvazione definitiva del MEF. 

Nello specifico si prevede la seguente ripartizione per ordini di scuola:

Infanzia: posti comuni 3845 e posti di sostegno 1143;

Primaria: posti comuni 8014 e posti di sostegno 4396;

Secondaria di I grado: posti comuni 14856 e posti di sostegno 6143;

Secondaria di II grado: posti comuni 17278 e posti di sostegno 1647.

 

L’Amministrazione ha comunicato che le istruzioni operative finalizzate alle nomine saranno inviate a tutte le amministrazioni periferiche come allegato alla nota di trasmissione dei contingenti.

Ha precisato, altresì, che la ripartizione del contingente tra GAE e GM avverrà secondo il consueto 50%, salvo compensazioni a livello locale per restituzioni posti da GAE a GM e da GM a GAE.

Per le graduatorie di merito prima devono essere esaurite le graduatorie del concorso 2016 con l’immissione in ruolo di tutti gli idonei e poi si potrà attingere alle graduatorie del concorso 2018, sempre che la graduatoria sia pubblicata entro il 31 agosto.

Per le immissioni in ruolo dal concorso 2016 verrà attribuito l’ambito e poi successivamente la scuola mentre per le immissioni in ruolo dal concorso 2018 verrà attribuita la scuola.

Per le immissioni in ruolo da GAE verrà attribuito l’ambito e poi successivamente la scuola.

La delegazione Snals-Confsal ha chiesto di dare alle amministrazioni periferiche indicazioni precise per uniformare i comportamenti sul territorio nazionale.  Ha fatto presente, altresì, la problematica delle immissioni in ruolo dei diplomati magistrali inseriti con riserva, in posizione utile per la nomina in ruolo. Ha evidenziato di contemperare le esigenze della stabilità dei docenti dei licei musicali e dei contingenti di nomine in ruolo per le classi di concorso interessate facendo presente i casi ove i posti sono di una sola unità.

L’Amministrazione ha risposto che al Sidi è stato pubblicato un avviso dove viene evidenziato che la tempistica da seguire (entro il 6 agosto) non è perentoria in relazione al fatto che, non esistendo più la chiamata diretta, i tempi possono essere più distesi per una migliore organizzazione.

L’Amministrazione ha chiarito che le nomine sulle GAE che comprendono aspiranti inseriti con riserva, quali i diplomati magistrali, avverranno normalmente e poi si vedrà, come per gli altri già immessi in ruolo, l’evolversi delle situazioni e l’applicazione della norma in ragione degli imminenti provvedimenti del governo.

Per i licei musicali è stato chiarito che si applicheranno le regole esistenti per i contingenti dei posti per le immissioni in ruolo.

Scadenze di: luglio 2019