Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Ipotesi di CCNI aree a rischio: emanata nota MIUR

Ipotesi di CCNI aree a rischio: emanata nota MIUR

Ipotesi Contrattazione Collettiva Integrativa Nazionale del Comparto Scuola - Art. 7 Norme incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l'emarginazione scolastica. Anno scolastico 2016/2017

Vi comunichiamo che oggi, 2 maggio 2017, il MIUR ha inviato alle OO.SS. la nota 2229 del 28/4/2017, avente per oggetto: “Ipotesi Contrattazione Collettiva Integrativa Nazionale del Comparto Scuola – Art. 7 Norme incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica. Anno scolastico 2016/2017”.

Con la stessa il MIUR comunica agli Uffici scolastici regionali che, in data 24 giugno 2016, è stata sottoscritta l’Ipotesi di Contratto Collettivo Integrativo Nazionale, allegata alla nota, per stabilire i criteri e i parametri di attribuzione alle scuole delle risorse per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e per contrastare la dispersione scolastica e l’emarginazione sociale, di cui all’art.7 del vigente CCNL 2006/2009, per l’anno scolastico 2016/2017.

In tale contrattazione, per procedere ad un rapido riparto delle risorse a livello regionale, sono stati confermati i parametri già utilizzati negli anni precedenti.

L’ammontare complessivo, pari ad €. 23.870.000,00, è stato suddiviso tra le regioni in base agli importi contenuti nell’allegato alla nota (Tabella A).

Il riparto è stato effettuato per quota parte pari a € 18.458.933,00, secondo gli importi e i parametri di suddivisione tra le regioni già utilizzati negli anni scolastici precedenti.

La quota aggiuntiva di € 5.411.069,00 viene destinata alle Istituzioni Scolastiche delle regioni che rivelano un incremento dell’indice percentuale dei parametri utilizzati, proporzionalmente all’incremento di tale indice. La nota invita gli UU.SS.RR. ad avviare la contrattazione integrativa regionale con le OO.SS., fermo restando che la sottoscrizione dei contratti potrà avvenire solo al termine del perfezionamento del CCNI, che verrà tempestivamente comunicato agli Uffici Scolastici Regionali.

La nota precisa, altresì, che la realizzazione dei progetti dovrà avvenire entro il 31 ottobre e le risorse saranno assegnati sui POS delle scuole al lordo dipendente, sul Capitolo di competenza (Piano gestionale 5).

Allegati:  nota di rettifica del 2/05/2017