Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Contingente personale con funzione tutor presso i corsi universitari propedeutici all'insegnamento

Contingente personale con funzione tutor presso i corsi universitari propedeutici all'insegnamento

Argomenti trattati: contingente, Università, nota ministeriale,
Emanata nota MIUR e decreto interministeriale

Vi rendiamo noto che il MIUR ha emanato, in data 10/06/2016, la nota n. 15987, avente per oggetto: “Trasmissione D.M. 376/16 relativo al contingente del personale con funzione di tutor presso i corsi universitari propedeutici all' insegnamento”.

Con la stessa, indirizzata ai Direttori degli USR, il MIUR trasmette, in allegato, il D.I. n. 376 dell’8/6/2016, emanato di concerto tra MIUR e MEF, che definisce il contingente del personale con funzione di tutor presso i corsi universitari propedeutici all' insegnamento. Il Ministero chiede agli USR di procedere agli adempimenti conseguenti, ivi compresa la trasmissione alle università interessate.

Inoltre, nella nota, si prevede una interlocuzione degli USR con gli atenei, al fine di determinare una eventuale nuova definizione dei contingenti assegnati relativi alle esigenze dei corsi di laurea di scienze della formazione primaria, nei limiti dei contingenti contenuti nella tabella A allegata al decreto interministeriale 26/3/2010, tabella allegata alla nota degli UUSSRR.

La nota invita ad evidenziare, ai responsabili dei corsi, la necessità di attivare tempestivamente le previste selezioni, ovvero riconfermare il personale già selezionato negli anni precedenti, per consentire ai docenti e alle loro istituzioni scolastiche una corretta programmazione dell'impiego delle risorse dell'organico dell'autonomia. In ogni caso le procedure in parola si dovranno concludere improrogabilmente entro il 21 luglio p.v.

Per quanto riguarda, invece, il contingente relativo ai percorsi di TFA, il MIUR provvederà a definirne il riparto regionale, non appena saranno definiti i percorsi da attivare.

 

ALCUNI ASPETTI DEL D.I.

All’art. 1, la conferma del limite massimo di utilizzazioni per lo svolgimento dei compiti titoriali di cui al D.M. n. 210/2013, nella misura di 771 unità di esonero totale di cui:

 

a.     356 esoneri complessivi per il corso di laurea in Scienze della formazione primaria, comprensivi degli esoneri totali per i tutor organizzatori e di quelli parziali al 50% dell'orario di insegnamento per i tutor coordinatori;

b.     830 esoneri parziali al 50% dell'orario di insegnamento per i tutor coordinatori da impegnarsi presso i percorsi di tirocinio formativo attivo.

Tale contingente complessivo viene confermato anche per i successivi anni accademici, nel caso non intervengano variazioni nei corrispettivi capitoli di bilancio.

All’art. 2, si prevede la proroga, per l'anno scolastico 2016/17, del contingente assegnato agli Atenei per lo svolgimento di funzioni tutoriali presso i corsi di laurea di scienze della formazione primaria, in scadenza il 10 settembre 2016.

All’art. 3 si prevedono le procedure di selezione o conferma del personale di cui all’art. 2 che, per il combinato disposto della nota emanata in data 10 giugno, saranno effettuate entro il 21 luglio, (e non entro il 1° luglio, come previsto dal D.I.).

All’art. 4, il MIUR si riserva l’emanazione di un successivo decreto per il riparto, a livello regionale, del contingente di tutor coordinatori, che poi gli USR suddivideranno, definendo il contingente delle singole istituzioni accademiche.

Scadenze di: giugno 2019