Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Incontro al Miur - Aggiornamento graduatorie permanenti personale Ata

Incontro al Miur - Aggiornamento graduatorie permanenti personale Ata

Argomenti trattati: ATA, Incontro Miur, graduatorie permanenti,
Il 16 febbraio si è tenuto al Miur un incontro relativo all'aggiornamento delle graduatorie permanenti del personale Ata.

Nella mattinata del 16 febbraio 2016, si è tenuto al Miur un incontro per trattare il seguente o.d.g.: “Aggiornamento graduatorie permanenti personale ATA”.

L’amministrazione, rappresentata dal dott. Giacomo Molitierno, ha illustrato una bozza di nota, che presumibilmente dovrebbe essere emanata nella giornata di domani ed indirizzata agli UU.SS.RR. per la indizione, per l’a.s. 2015/2016, dei concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali per i profili professionali dell’area A e B del personale ATA. I bandi di tali concorsi saranno, come sempre, indetti dagli UU.SS.RR.; vi anticipiamo che la nota in corso di emanazione ricalca, sostanzialmente, quella relativa alla indizione per l’a.s. 2014/2015. Le domande di inserimento nelle graduatorie permanenti saranno presentate in modalità cartacea, mentre resterà da effettuare con modalità on line soltanto l’effettuazione della scelta della sede. Invieremo e commenteremo la nota, non appena la stessa sarà ufficiale.

La delegazione SNALS-CONFSAL, nel prendere atto dell’informativa fornita, ha colto l’occasione per evidenziare all’amministrazione, tra l’altro, alcune urgenti problematiche riguardanti il personale ATA ed in particolare ha:

·         fatto presente che le circa 3.000 posizioni economiche, che dovevano essere ripristinate entro la fine dell’anno, non sono state ancora pagate;

·         ricordato al Miur l’urgenza di intervenire, in via amministrativa col MEF, almeno in tema di conferimento delle supplenze lunghe, impegno dell’amministrazione non ancora effettuato;

·         ribadito, ancora una volta, l’urgenza di reperimento di risorse per l’emanazione dei concorsi di DSGA, indispensabili, soprattutto nelle regioni dove vi sono posti vacanti;

·         perpetuato la richiesta delle immissioni in ruolo per il personale ATA sui posti resisi vacanti a seguito del turn over, sblocco già richiesto dal mese di dicembre;

·         rivendicato, ancora una volta, l’emanazione dell’atto di indirizzo per il pagamento dell’indennità di reggenza ai DSGA impegnati su due scuole, non ancora emanato;

·         evidenziato l’azione unitaria intrapresa dallo SNALS-CONFSAL con le altre OO.SS., per lo sblocco di tutte le questioni poste, che porterà, come prima azione, alle assemblee sindacali unitarie, da tenersi in data 19 febbraio p.v., su tutto il territorio nazionale per le problematiche del personale ATA, ormai stanco della scarsa attenzione e del grave, inaccettabile incremento dei carichi di lavoro.

L’amministrazione ha fornito risposte, peraltro non esaustive, soltanto sulla questione delle posizioni economiche, per le quali ha confermato che è in preparazione il nuovo flusso informatico, per consentire l’inserimento delle nuove posizioni economiche; non ha garantito però tempi certi e, soprattutto, non ha dato indicazione alcuna sulla situazione delle circa 3.000 posizioni economiche sospese in quanto, a suo tempo, non inserite nei flussi informatici, a causa della sospensione del loro funzionamento.

Scadenze di: ottobre 2021