Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente: emanati nota Miur e D.M.

Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente: emanati nota Miur e D.M.

Nota MIUR prot. 14578 "D.M. 4 maggio 2015 n. 248. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente": trasmissione D.M. n.248 del 4 maggio 2015, relativo all'integrazione delle graduatorie di II fascia del personale docente

Si comunica che, in data 13/5/2015, il MIUR ha emanato la nota prot. 14578, avente per oggetto:  “D.M. 4 maggio 2015 n. 248. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente”, di trasmissione del D.M. n. 248 del 4 maggio 2015, relativo all'integrazione delle graduatorie di II fascia del personale docente.

Il decreto (emanato in attuazione degli artt. 14, co.2, del D.M. 16 maggio 2014 n. 312 e 14, co.1, del D.M. 22 maggio 2014 n. 353), consente, con periodicità semestrale, ai docenti che conseguono l’abilitazione oltre il previsto termine di aggiornamento, di inserirsi in II fascia delle graduatorie di circolo e di istituto, in elenco aggiuntivo rispetto alla propria finestra di inserimento e, prevede la precedenza assoluta per l'attribuzione delle supplenze di III fascia per gli inclusi nella stessa, nelle more degli aggiornamenti periodici delle graduatorie di istituto.

Possono inserirsi nella II fascia delle graduatorie di circolo e di istituto i docenti che conseguono il titolo di abilitazione entro il 1° febbraio ed entro il 1° agosto di ciascun anno del triennio di validità delle graduatorie, prevedendo la valutazione, secondo la tabella A del D.M. n. 353/2014, degli altri titoli posseduti entro il 23 giugno 2014.

Analogamente, con le stesse cadenze, è previsto l’inserimento dei titoli di specializzazione per il sostegno per coloro che sono già inseriti in graduatoria, senza riconoscere il punteggio, nelle more del rifacimento triennale.

Le istanze, in attuazione del D.M. n. 248/2015, saranno definite con successivo decreto direttoriale.

Il D.M.,

all’art. 1, in particolare, prevede, altresì, che per richiedere l’inserimento in II fascia, relativamente alla scuola secondaria di I e II grado, è necessario essere già inseriti nelle graduatorie di III fascia, mentre per la scuola primaria e dell’infanzia è prevista la possibilità di nuovo inserimento in II fascia, in quanto la laurea di scienze di formazione primaria è titolo di accesso e abilitazione.

Con i vari aggiornamenti periodici saranno costituiti elenchi aggiuntivi della II fascia, nelle more dell’aggiornamento triennale.

Nei periodi intercorrenti tra gli aggiornamenti semestrali è prevista la priorità nel conferimento delle supplenze di III fascia con l’inserimento del titolo in via telematica, e il riconoscimento dell’abilitazione come titolo prioritario, nel caso si pervenga alla scelta dei supplenti attraverso la “messa a disposizione”;

all’art. 2 è previsto, per chi consegua il titolo di specializzazione per il sostegno agli alunni con disabilità, di inserirlo nelle graduatorie di istituto ove sono inclusi, ai fini dell’attribuzione delle relative supplenze; il punteggio sarà riconosciuto all'atto dell’aggiornamento triennale delle graduatorie.

In subordine, il titolo di specializzazione per il sostegno agli alunni con disabilità è titolo prioritario nella scelta dei supplenti con “messa a disposizione”.

Tabella A del DM 353/14 (Valutazione titoli II fascia)

Scadenze di: luglio 2019