Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Risorse Aree a rischio, forte processo immigratorio e dispersione scolastica: sottoscritto CCNI

Risorse Aree a rischio, forte processo immigratorio e dispersione scolastica: sottoscritto CCNI

Finalmente, al termine di un lunghissimo iter di verifica delle compatibilità normative e finanziarie sulla ipotesi di CCNI sottoscritta in data 16.9.2014, si è pervenuti alla sottoscrizione definitiva

Vi comunichiamo che il giorno 13 aprile 2015 è stato sottoscritto, in via definitiva, il “CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO NAZIONALE SUI CRITERI E PARAMETRI DI ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE PER LE SCUOLE COLLOCATE IN AREE A RISCHIO EDUCATIVO, CON FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO E CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA PER L'ANNO 2014/2015” (versione PDF).

Finalmente, al termine di un lunghissimo iter di verifica delle compatibilità normative e finanziarie sulla ipotesi di CCNI sottoscritta in data 16.9.2014, si è pervenuti alla sottoscrizione definitiva; ancora una volta le lungaggini dei controlli burocratici interni al MIUR hanno determinato un appesantimento dell’iter e gravi ritardi. Fortunatamente, anche a seguito dei suggerimenti delle organizzazioni sindacali, il Ministero aveva già inviato, con nota 5632 del 7/10/2014, agli UU.SS.RR. sia l’ammontare delle risorse destinate a ciascun USR sia l’indicazione di avviare e definire le contrattazioni regionali che, finalmente, adesso potranno essere definitivamente sottoscritte.

Lo SNALS-Confsal non può non sottolineare, ancora una volta, che occorrerebbe rivedere la normativa eliminando alcune inutili lungaggini, conseguenze del D.L.vo 150/2009 (Decreto Brunetta).

 

Riportiamo di seguito l’errata corrige pubblicata dal MIUR sul proprio sito internet, in data 20 maggio 2015, riguardante il CCNI sui criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica per l’anno 2014/2015 – anno finanziario 2014, sottoscritto lo scorso 13 aprile. Alleghiamo anche la versione originale firmata

 

Ministero dell’Istruzione,  dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per il sistema educativo d’istruzione e formazione
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

 

ERRATA CORRIGE

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO NAZIONALE SUI CRITERI E PARAMETRI DI ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE PER LE SCUOLE COLLOCATE IN AREE A RISCHIO EDUCATIVO, CON FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO E CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA PER L’ANNO 2014/2015 – ANNO FINANZIARIO 2014.

 

L’anno 2015, il giorno  13  del mese di   aprile, alle ore   12.30, presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (di seguito indicato come M.I.U.R.), tra la delegazione di parte pubblica, costituita ai sensi del D.M. n. 24 del 10.03. 2010 e la delegazione sindacale composta ai sensi dell’articolo 7 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2006/2009, si è stipulato il contratto collettivo  integrativo nazionale sull’utilizzo delle risorse finanziarie per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica, di cui all’articolo 9 del succitato C.C.N.L.

 

A tal proposito, si convalida la correzione del primo punto elenco di pagina 2 che diviene come di seguito riportato:

 

2.       di  determinare le risorse finanziarie a disposizione per l’anno scolastico 2014/2015 per le scuole collocate nelle aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica, nella somma complessiva pari a euro 18.458.933,00;

 

Rimangono, invece, validi gli importi della tabella sulla base della quale sono ripartite le risorse finanziarie che, ad ogni buon fine si riallega.

 


PER L’AMMINISTRAZIONE

PER LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI

dr. Jacopo Greco,
Direttore generale per il bilancio e le Risorse finanziarie

FLC CGIL

 

CISL Scuola

 

UIL Scuola

 

SNALS CONFSAL

 

GILDA UNAMS

 

Roma, 

 

 

 

ALLEGATO AL CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO NAZIONALE DI CUI ALL’ARTICOLO 4, COMMA 2, LETTERA D DEL CCNL 2006/2009

 

COMPARTO SCUOLA

Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica

 

A.S. 2014/2015

A.F. 2014

 

UU.SS.RR.

PERCENTUALE

IMPORTO  IN EURO

ABRUZZO

2,29%

422.709,57

BASILICATA

1,85%

341.490,26

CALABRIA

5,79%

1.068.772,22

CAMPANIA

16,49%

3.043.878,06

EMILIA ROMAGNA

5,71%

1.054.005,07

FRIULI VENEZIA GIULIA

1,43%

263.962,74

LAZIO

6,11%

1.127.840,81

LIGURIA

1,84%

339.644,37

LOMBARDIA

11,89%

2.194.767,13

MARCHE

2,41%

444.860,29

MOLISE

0,65%

119.983,06

PIEMONTE

5,03%

928.484,33

PUGLIA

9,98%

1.842.201,51

SARDEGNA

3,46%

638.679,08

SICILIA

13,55%

2.501.185,42

TOSCANA

4,08%

753.124,47

UMBRIA

1,37%

252.887,38

VENETO

6,07%

1.120.457,23

 

 

TOTALE  EURO
18.458.933,00

 

 

 

Scadenze di: giugno 2019