Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > 06-02-2015 N. 429 - Nota MIUR

06-02-2015 N. 429 - Nota MIUR

Sistema Nazionale di Valutazione - Questionario scuola

MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0000429.06-02-2015

Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

Servizio Statistico

Roma 06/02/2015

Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali

Ai Coordinatori delle Istituzioni scolastiche paritarie

e p.c.

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Alla Direzione Generale per gli Ordinamenti

Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di

Istruzione

All’ INVALSI

 

 

Oggetto: Sistema Nazionale di Valutazione - Questionario scuola

Il nuovo Sistema Nazionale di Valutazione di cui al D.P.R n. 80/2013 contempla, tra gli strumenti messi a disposizione delle scuole, il Questionario Scuola, predisposto da Invalsi, che, attraverso l’inserimento dei dati di propria competenza, rappresenta la prima attività a cura delle istituzioni scolastiche. Tali dati vengono restituiti alla scuola entro la fine di marzo p.v. all’interno della Piattaforma operativa unitaria, unitamente a valori di riferimento esterni (benchmark) e ad altre informazioni già disponibili nel sistema informativo del Ministero.

A partire dal prossimo 9 febbraio i Dirigenti scolastici/Coordinatori delle scuole statali e paritarie possono procedere alla compilazione del Questionario scuola.

Nei prossimi giorni viene inviata alle caselle di posta elettronica delle istituzioni scolastiche una e-mail contenente il link per accedere al Questionario e la relativa password di accesso. Tale accesso è anche disponibile dal portale della valutazione (http://www.istruzione.it/sistema_valutazione) dove, inoltre, sono riportati i modelli dei questionari e la guida utente; è poi presente una sezione dedicata alle domande più ricorrenti (FAQ).

Si sottolinea che gli Istituti Comprensivi e gli Istituti Superiori statali devono compilare un unico Questionario relativo a tutti plessi e scuole gestite, pertanto verrà inviata un’unica e-mail ed un’unica password di accesso. Gli Istituti Omnicomprensivi dovranno, invece, compilare due Questionari: uno per le scuole del primo ciclo (primarie e secondarie di 1° grado) ed uno per le scuole del secondo ciclo (secondarie di 2° grado); riceveranno, dunque, due e-mail distinte con due diverse password di accesso, una per ogni questionario da compilare.

Allo stesso modo gli Istituti paritari che gestiscono scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado riceveranno due diverse e-mail, unitamente alle credenziali di accesso, per le scuole del primo ciclo e per quelle del secondo ciclo.

Il Questionario scuola dovrà essere compilato entro il 28 febbraio p.v. in modo da consentire all’INVALSI l’elaborazione dei dati che saranno restituiti alle scuole con i relativi valori di riferimento (benchmark) all'interno della Piattaforma operativa unitaria in cui sarà prodotto il RAV.

Al fine di supportare le istituzioni scolastiche in questo processo innovativo, presso ogni USR sono stati costituiti staff di supporto al processo di autovalutazione. Le scuole o le reti di scuole possono facilmente reperire i contatti e le attività dei predetti staff direttamente sui siti dei rispettivi UU.SS.RR.

Per le problematiche connesse al contenuto del questionario l’INVALSI mette a disposizione delle scuole la mail dedicata qscuolaSNV@invalsi.it.

Per l’assistenza tecnico-informatica relativa esclusivamente al funzionamento dell’applicazione è, invece, disponibile il numero verde del MIUR 800 903 080.

Inoltre il MIUR ha istituito un’apposita casella di posta elettronica (valutazionescuole@istruzione.it) attraverso cui si possono fare segnalazioni o richiedere informazioni (di carattere procedurale e/o metodologico) non reperibili in altro modo. A questo scopo, a partire dall’11 febbraio p.v., sono anche disponibili i seguenti numeri di telefono: 065849 3680/3094/2436/3472/2733/2983.

Il Direttore Generale

Marco Ugo Filisetti

Scadenze di: maggio 2019