Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > 1-12-2014 N. 17889 - Nota MIUR

1-12-2014 N. 17889 - Nota MIUR

Organizzazione dei corsi di formazione obbligatoria per l'insegnamento della lingua inglese rivolti ai docenti di scuola primaria previsti dal DM 351 del 21 maggio 2014

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Direzione Generale per il personale scolastico

 

 

Prot. n. 0017889- 01/12/2014- USCITA

 

 

Ai Direttori generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

e, p.c. Al Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione

e di formazione

SEDE

Al Direttore Generale per le risorse umane e finanziarie

SEDE

 

OGGETTO: Organizzazione dei corsi di formazione obbligatoria per l'insegnamento della lingua inglese rivolti ai docenti di scuola primaria previsti dal DM 351 del21 maggio 2014.

 

Il decreto del Direttore generale per il personale scolastico AOODPIT prot. n. 958 del 1 dicembre 2014 ha ripartito, per ambiti regionali in proporzione al numero di discenti in ciascuna regione, le risorse finanziarie pari ad € 99.500,00 (novantanovemilacinquecento/00), destinate alla formazione obbligatoria, per l'insegnamento della lingua inglese, dei docenti di scuola primaria (Allegato 1).

Per consentire un avvio tempestivo delle attività e confidando nella consueta collaborazione, le SS.LL., nel limite delle risorse assegnate, acquisiranno le candidature di istituzioni scolastiche ed educative statali o loro reti per la realizzazione dei progetti formativi.

Detti progetti saranno valutati da una Commissione, nominata dal Direttore Generale dell' Ufficio Scolastico Regionale, composta da personale dipendente dello stesso Ufficio, dotato di specifica professionalità e senza alcun compenso o indennità.

La valutazione, come indicato nell'art 5, comma 7 del D.M.351/2014, prevede un punteggio massimo di 100 punti nel rispetto dei seguenti criteri:

a) adeguatezza della proposta alle specifiche del progetto formativo (massimo 40 punti);

b) efficacia nella gestione di precedenti progetti formativi in favore di personale scolastico con particolare riferimento alla formazione linguistica e/o metodologiche CLIL (massimo 30 punti);

c) qualità e fruibilità dei materiali che verranno prodotti nel corso delle iniziative formative dai corsisti, e che le istituzioni o reti si impegnano a divulgare nell'ambito del progetto (massimo 30 punti).

La disponibilità, senza nuovi o maggiori oneri per le finanze pubbliche, di aule corsi debitamente attrezzate costituiscono requisito necessario per l'ammissibilità delle candidature.

Per consentire alla Direzione generale per le risorse umane e finanziarie di impegnare i fondi di cui all'art. 5 comma l lettera b) del D.M.351/2014, è necessario che gli Uffici Scolastici Regionali inviino, entro e non oltre il 15 dicembre 2014, all'indirizzo 1 di posta elettronica formazione.scuola@i~truzione.it di questa Direzione Generale, l'elenco delle Istituzioni scolastiche titolari dei progetti formativi selezionati.

Sarà cura della scrivente Direzione generale comunicare le informazioni pervenute alla Direzione generale per le risorse umane e finanziarie.

 

 

IL DIRETTORE GENERALE

Maria Maddalena Novelli

Scadenze di: giugno 2019