Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Incontro alla Dir. Gen. del Bilancio del MIUR su risorse aree a rischio e argomenti vari

Incontro alla Dir. Gen. del Bilancio del MIUR su risorse aree a rischio e argomenti vari

4/9/2014 - Esame Ipotesi di CCNI su criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica per l'a.s. 2014/2015

Nella mattinata di oggi, 4 settembre 2014, si è tenuto al MIUR un incontro per procedere, tra l’altro, all’esame dell’Ipotesi di CCNI su criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica per l’a.s. 2014/2015.

L’Amministrazione era rappresentata dal Direttore generale, dott. Marco Ugo Filisetti, e dai dott. Rocco Pinneri ed Elisabetta Davoli della Direzione generale del Bilancio, nonché dal dott. Antonio Cutolo, della Direzione generale dello Studente.

Il testo proposto dall’Amministrazione ed i criteri nello stesso indicati, in continuità con quelli previsti nei precedenti contratti, sono stati in linea di massima condivisi dalle OO.SS., ma si è convenuto di prevedere una possibile sottoscrizione nel prossimo incontro, programmato per l’11 settembre p.v.. Ciò in quanto le organizzazioni sindacali hanno richiesto, tra l’altro, di ricevere un’informativa sui dati analitici relativi all’assegnazione delle risorse del CCNI per l’a.s. 2013/2014, nonché i dati per l’assegnazione delle risorse erogate ai sensi dell’art. 7 del D.L. 104/2013.

Come è noto, infatti, ai sensi dell’art. 7 di tale decreto sono stati stanziati 3,6mln di euro nell’esercizio finanziario 2013 e 11,4mln nell’esercizio finanziario 2014.

L’Amministrazione ha comunicato di non essere ancora in condizione di fornire un quadro completo delle economie relative alla pratica sportiva e le ulteriori economie relative al MOF o ad altro per l’a.s. 2013/2014; ha illustrato i rilievi effettuati in merito al CCNI per il riparto del fondo per il salario accessorio di cui all’art. 86 del CCNL.

La delegazione SNALS-Confsal, nel proprio intervento, ha sottolineato l’importanza di accelerare la sottoscrizione dell’Ipotesi di contratto per i fondi delle aree a rischio per il 2014/2015; ciò, al fine di erogare alle scuole quanto spettante per tali progetti, in tempi molto più ragionevoli rispetto a quelli degli ultimi anni scolastici; tali ritardi sono stati determinati da una serie di problemi, ma soprattutto dai tempi tecnici per l’accertamento delle compatibilità economiche e normative del testo delle ipotesi di contratto, effettuate ai sensi del decreto lgs. 150/09 (cd. decreto Brunetta).

La nostra delegazione ha, tra l’altro, chiesto all’Amministrazione di:

-       adoperarsi per uno snellimento dei tempi di tale procedura di verifica;

-       fornire, nel prossimo incontro, i dati necessari per la concreta applicazione dell’intesa del 7 agosto 2014, ai fini della ripartizione delle risorse di cui agli artt. 33, 62, 85 e 87 del CCNL 2006/2009 per l’a.s. 2014/2015, come previsto dall’art. 8 della stessa;

-       fornire alle OO.SS. il quadro completo delle economie realizzate nell’a.s. 2013/2014 per la pratica sportiva, dei residui per l’indennità di amministrazione spettante al sostituto del Dsga, nonchè delle eventuali disponibilità residue e/o economie derivanti da altre motivazioni; ciò al fine di provvedere, con urgenza, alla stipulazione di un’Intesa per l’utilizzo di tali economie.

Nell’incontro dell’11 settembre l’Amministrazione si è impegnata a fornire alle organizzazioni sindacali tutti i dati richiesti sia dallo SNALS-Confsal, che dalle altre OO.SS..

Ovviamente, sarà nostra cura tenervi informati sugli esiti di tale incontro.

 

Scadenze di: ottobre 2022