Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Area V - Informativa al MIUR

Area V - Informativa al MIUR

Si è svolto il 19 giugno 2014 l'incontro al Miur avente per oggetto: "Organico dirigenti scolastici - Conferimento e mutamento dell'incarico"

Si è svolto il 19 giugno 2014 un incontro al Miur avente per oggetto: “Organico dirigenti scolastici – Conferimento e mutamento dell’incarico”.

Nel corso dell’incontro, che ha avuto carattere interlocutorio, il Miur ha fornito una serie di informative sui seguenti aspetti:

 

Organico dirigenti scolastici a.s. 2014/2015

L’organico è stato determinato in riferimento a 8.513 istituzioni scolastiche, di cui 470 sottodimensionate, 52 CPIA (Emilia Romagna 7; Friuli Venezia Giulia (lingua italiana 4); Lombardia 19; Piemonte 10; Puglia 5; Toscana 4; Umbria 1; Veneto 2).

Si ricorda che in base alle disposizioni vigenti le istituzioni sottodimensionate dovranno essere assegnate con incarico di reggenza, mentre i CPIA devono essere coperti con incarico effettivo al pari delle istituzioni normodimensionate.

 

Mutamento di incarico

E’ stata consegnata alle OO.SS. la bozza di circolare relativa al conferimento e mutamento di incarico per l’a.s. 2014/2015 che ricalca, fondamentalmente, quella del passato anno scolastico.

La nostra delegazione ha chiesto di spostare alla prima settimana di luglio il termine per la presentazione delle istanze e ha chiesto di inserire una norma di tutela per i dirigenti scolastici nominati per effetto dell’ultimo concorso, in provincia diversa da quella di residenza, per poter partecipare al movimento in deroga alle disposizioni vigenti, qualora risultino sedi vacanti nella provincia di residenza.

 

Trattenimento in servizio

E’ stato comunicato che le istanze prodotte nelle regioni oscillano tra le 140 e le 150 unità.

L’orientamento dell’Amministrazione è quello di autorizzare trattenimenti esclusivamente nelle regioni in cui la graduatoria del concorso è esaurita, salvo poi adeguare la decisione a quanto disporrà l’imminente provvedimento governativo di riforma della Pubblica Amministrazione.

 

Immissioni in ruolo

La Parte Pubblica ha informato che intende chiedere l’autorizzazione per la nomina degli idonei in tutte le regioni in cui risultano posti vacanti e disponibili.

 

FUN

Nonostante le pressanti richieste delle OO.SS. non è stato dato alcun chiarimento riguardo alla questione FUN che sta creando grave disagio nella categoria.

Al termine dell’incontro le OO.SS. rappresentative presenti al tavolo hanno presentato una pressante richiesta di urgente incontro al Capo di Gabinetto sulla questione.

 

Scadenze di: dicembre 2021