Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Area V Fondo Unico Nazionale: attivata la procedura di conciliazione congiunta da SNALS Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola

Area V Fondo Unico Nazionale: attivata la procedura di conciliazione congiunta da SNALS Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola

... Poiché a tutt'oggi non è stato fornito alcun riscontro, al fine di tutelare i livelli retributivi dei Dirigenti Scolastici, le Organizzazioni Sindacali SNALS CONFSAL, CISL SCUOLA e UIL SCUOLA proclamano lo stato di agitazione dei Dirigenti Scolastici...

 

In data odierna, in assenza di impegni da parte dell’Amministrazione, è stata inviata al MIUR la richiesta di conciliazione in riferimento al Fondo Unico Nazionale che trascriviamo di seguito:

 

 

CISL SCUOLA

 

UIL SCUOLA

 

SNALS CONFSAL

 

Prot. n. 40                                      Roma, 14 gennaio 2014

 

Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca
Capo di Gabinetto - Ufficio Relazioni Sindacali

Dipartimento della Funzione Pubblica
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Capo di Gabinetto - Ufficio Relazioni Sindacali

 

Oggetto: proclamazione dello stato di agitazione del personale dell’Area V della dirigenza scolastica e richiesta esperimento procedura di conciliazione.

 

Con nota prot. n. 1362 del 20 dicembre 2013, le scriventi Organizzazioni Sindacali - rappresentative del Comparto Scuola e dell’Area V, Dirigenti Scolastici - chiedevano al Ministro dell’Istruzione un autorevole e decisivo intervento politico nei confronti del Ministro dell’Economia al fine di dirimere l’accertata difformità di posizioni in merito alla determinazione della consistenza del Fondo Unico Nazionale per la retribuzione accessoria dei Dirigenti Scolastici per l’a.s. 2012/13, sollecitando, nel contempo, la riattivazione dei relativi contratti integrativi regionali sospesi a seguito dei rilievi avanzati dall’UCB presso il MIUR.

Poiché a tutt’oggi non è stato fornito alcun riscontro a quanto sopra rappresentato, al fine di tutelare i livelli retributivi dei Dirigenti Scolastici che in assenza di una positiva conclusione dei contratti integrativi regionali registrerebbero un consistente arretramento, le Organizzazioni Sindacali CISL SCUOLA, UIL SCUOLA e SNALS CONFSAL proclamano lo stato di agitazione dei Dirigenti Scolastici e chiedono, ai sensi dell’articolo 2, comma 2, della legge n. 146 del 12 giugno 1990, come modificata dalla legge n. 83/2000, l’esperimento della procedura conciliativa prevista dalla citata legge, convocando l’apposito Organismo di Conciliazione costituito con D.M. n. 127 del 20 aprile 2000.

Si rimane in attesa di urgente riscontro.

 

CISL SCUOLA
Francesco Scrima

UIL SCUOLA
Massimo Di Menna

SNALS CONFSAL
Marco Paolo Nigi

 

 

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: marzo 2021