Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > 18-07-2012 n° 8154 - Uffici Scolastici Regionali

18-07-2012 n° 8154 - Uffici Scolastici Regionali

Argomenti trattati: Uffici Scolastici Regionali,
Decreto USR Piemonte n. 8154/2012: graduatoria generale di merito provvisoria Concorso per esami e titoli per il reclutamento di Dirigenti Scolastici

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione

Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Direzione Generale

 

Prot. n. 8154/U/C2a

Torino, 18 luglio 2012

 

Allegato

 

IL DIRETTORE GENERALE

 

VISTO il D.Lgs. 16 aprile 1994 n. 297, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado;

VISTO il D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 e successive modifiche ed integrazioni, recante misure per l’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi;

VISTO il D.P.R. 8 settembre 2000 n. 324, recante disposizioni in materia di accesso alla qualifica di dirigente;

VISTO il D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni e integrazioni;

VISTA la legge n. 241 del 7 agosto 1990, concernente nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi ed il relativo Regolamento approvato con D.P.R. 184/2006;

TENUTO CONTO della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali e delle indicazioni fornite dal MIUR con particolare riguardo alla riservatezza dei dati sensibili nella fase di pubblicazione delle graduatorie;

VISTO il D.P.R. del 10 luglio 2008, n. 140 - Regolamento recante la disciplina per il reclutamento dei dirigenti scolastici, ai sensi dell’articolo 1, comma 618, della legge 27 dicembre 2006, n. 296;

VISTO il D.D.G. 13 luglio 2011, pubblicato sulla G.U. 4^ serie speciale n. 56, del 15.07.2011, con il quale è stato indetto il concorso per esami e titoli per il reclutamento di dirigenti scolastici per la scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e per gli istituti educativi;

VISTO l’allegato 1 al citato Decreto secondo il quale il numero di posti messi a concorso nella Regione Piemonte è 172;

VISTO il proprio decreto prot. n.7093 del 27.7.2011 con il quale è stata costituita la Commissione esaminatrice per l’esame dei candidati della procedura concorsuale bandita con D.D.G. 13.07.2011 e i successivi provvedimenti prot. n. 1977/U/C2 del 27/02/2012 e prot. n. 2254/U/C2a del 6 marzo 2012 con il quale si è proceduto alla sostituzione rispettivamente del presidente e di uno dei componenti della stessa Commissione;

VISTO il proprio decreto prot. n. 4196/u/C2 del 18.4.2012 con il quale sono stati nominati gli esperti di Lingua straniera e di Informatica per l’integrazione della commissione esaminatrice nella fase delle prove orali e il successivo provvedimento prot. n. 5369/U/C2 del 15 maggio 2012 con il quale si è proceduto alla sostituzione dell’esperto di informatica;

VISTI gli atti adottati dalla commissione esaminatrice e accertata la regolarità delle procedure;

VISTA la graduatoria generale di merito, formata secondo l’ordine del voto finale di merito riportato dai candidati, determinato sulla base di quanto disposto nel comma 1, art. 15 del bando di concorso;

TENUTO CONTO di quanto stabilito dalla vigente normativa in caso di parità di punteggio conseguito da più candidati;

CONSIDERATO che l’ammissione con riserva alla procedura concorsuale, disposta con ordinanza cautelare del giudice amministrativo, non comporta la successiva nomina con riserva, laddove il candidato risulti vincitore;

 

 

DECRETA

 

Ai sensi del comma 1 degli articoli 15 e 16 del D.D.G. 13/07/2011:

 

art. 1. è approvata la graduatoria generale di merito del concorso per dirigenti scolastici di cui al D.D.G. 13.07.2011, formata secondo l’ordine del voto finale di merito riportato dai candidati, calcolato in centoventesimi e ottenuto dalla somma dei voti delle due prove scritte, del voto della prova orale e del punteggio attribuito ai titoli suscettibili di valutazione.

 

art. 2. sono dichiarati vincitori i candidati utilmente collocati nella graduatoria di cui sopra, in relazione ai 172 posti messi a concorso.

La graduatoria generale di merito e l’elenco dei vincitori sono allegati al presente provvedimento e ne costituiscono parte integrante.

 

Avverso il presente provvedimento è ammesso, per i soli vizi di legittimità, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni, oppure ricorso giurisdizionale al TAR, entro 60 giorni, dalla data di pubblicazione all’albo dell’Ufficio.

 

Della pubblicazione del presente decreto all’albo è data contemporanea comunicazione tramite la rete INTRANET e sul sito INTERNET del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

 

 

IL DIRETTORE GENERALE

Francesco de Sanctis

Allegato:

Graduatoria generale di merito

Scadenze di: ottobre 2021