Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Assemblea unitaria dirigenti scolastici - Incontro con i Parlamentari

Assemblea unitaria dirigenti scolastici - Incontro con i Parlamentari

Argomenti trattati: Dirigenti Scolastici, incontro pubblico,
23 ottobre - Lo Snals ha messo in evidenza le sacrosante esigenze dei dirigenti scolastici ribadendo che l'amministrazione deve assicurare un adeguato supporto alla gestione delle scuole

Si è svolta il 23 ottobre alle ore 10 presso il centro congressi Cavour di Roma la manifestazione unitaria della Flc Cgil , Cisl Scuola, Uil scuola e Snals Confsal per rendere pubbliche le richieste dei dirigenti scolatici in vista dell’avvio delle trattative per il rinnovo del loro contratto . Erano presenti, di fronte a centinaia di dirigenti scolastici giunti da tutta Italia,  gli onorevoli Simona Malpezzi(Partito democratico )Emanuela Centemero(Forza Italia), Mario Pittoni(Lega Nord).

Le OOSS, nei loro interventi , hanno ribadito le ragioni delle criticità presenti nell’esercizio delle funzioni dirigenziali ed hanno messo in luce l’esigenza di un adeguato riconoscimento economico in relazione alle connesse e sempre crescenti responsabilità del ruolo, oltre alla necessità ormai inderogabile della perequazione interna. Sono state messe in luce le contraddizioni presenti nelle procedure di autovalutazione e valutazione ed è stato chiesto che si tenga conto in maniera imprescindibile, nelle citate procedure , ai fattori di contesto ed al profilo dei dirigenti scolastici.

 Lo Snals ha messo in evidenza le sacrosante esigenze dei dirigenti scolastici ribadendo che l’amministrazione deve assicurare un adeguato supporto alla gestione delle scuole. Particolare rilievo è stato posto sulle continue molestie burocratiche cui sono sottoposti i dirigenti scolastici da parte dell’amministrazione che li obbliga ad adempimenti ripetuti ed in alcuni casi inutili.

Recentemente è stato emanato l’atto di indirizzo per il nuovo contratto dell’area dirigenziale del comparto istruzione .

Lo Snals ,pur apprezzando le indicazioni per una progressiva armonizzazione della retribuzione dei dirigenti scolastici con quella della restante dirigenza dello stato , ritiene che non siano state stanziate le corrispondenti risorse per la rivalutazione delle retribuzioni dei dirigenti scolastici , senza parlare poi dell’approssimazione con cui vengono indicate le linee di azione per lo snellimento dei compiti e degli obblighi in capo alla dirigenza delle scuole.I parlamentari intervenuti , dopo aver , da diversi punti di vista, sottolineato le tante contraddizioni presenti nelle funzioni di governo dell’istruzione che rendono incerte alcune importanti funzioni (reclutamento dei ds , valutazione , chiamata per competenze , sicurezza ) , hanno garantito che si faranno portavoce nelle sedi opportune delle legittime richieste della categoria.