Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Azione n. 95-bis - Depennati - Appello ordinario e cautelare Consiglio di Stato avverso Sentenza breve TAR Lazio n. 3583/2017

Azione n. 95-bis - Depennati - Appello ordinario e cautelare Consiglio di Stato avverso Sentenza breve TAR Lazio n. 3583/2017

Argomenti trattati: azioni legali, Ufficio Legale,
Trasmissione Decreto Cautelare favorevole n. 3259/2017

Roma, 2 agosto 2017

Prot. n. 147/MPN/RB/UL

 

Alle Segreterie provinciali Snals

 

e, p.c. Agli avvocati della rete legale

 

Oggetto: AZIONE N. 95-Bis - DEPENNATI - APPELLO ORDINARIO E CAUTELARE CONSIGLIO DI STATO AVVERSO SENTENZA BREVE TAR LAZIO N. 3583/2017 – TRASMISSIONE DECRETO CAUTELARE FAVOREVOLE N. 3259/2017

Si comunica che il Consiglio di Stato, sezione VI, con decreto n. 3259 del 31 luglio 2017, ha accolto l’istanza cautelare ed ha disposto l’inserimento con nelle GAE dei c.d. depennati,ai fini dell’eventuale stipula di contratto di lavoro a tempo determinato o indeterminato, anche se inseriti con riserva in graduatoria .

Il numero di ruolo dell’appello cautelare è: NRG 5671/2017.

Sarà cura dell’ufficio legale notificare copia del decreto al Miur.

In ogni caso è necessario che gli interessati appellanti consegnino immediatamente, e comunque il prima possibile, copia del decreto (che si allega in forma autentica) agli uffici scolastici provinciali presso i quali hanno presentato domanda di inserimento nelle GAE, chiedendo appunto l’inserimento.

Le segreterie sono pregate di informare tempestivamente di quanto sopra gli iscritti della propria provincia.

Si ricorda che lo stato dei ricorsi è sempre visualizzabile sul sito internet del Tar del Lazio e del Consiglio di Stato all’indirizzo www.giustizia-amministrativa.it

Per visualizzare lo stato degli appelli al Consiglio di Stato:

cliccare su “Consiglio di Stato” in alto a destra sulla pagina principale del sito internet, cliccare su “attività giurisdizionale” cliccare su “ricorsi” ed inserire anno e numero di ruolo.

Si ringrazia per la consueta e fattiva collaborazione.

Cordiali saluti.                                         

  f.to Il Segretario Generale

 

 

Allegati: 1) Decreto cautelare n. 3259/2017

 
Allegati PDF
Visualizza PDF