Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Convegno su Alternanza scuola-lavoro: dopo il Miur anche il ministero del Lavoro sigla protocollo per ScholarsJob.

Convegno su Alternanza scuola-lavoro: dopo il Miur anche il ministero del Lavoro sigla protocollo per ScholarsJob.

L'Alternanza scuola-lavoro.
Orientamento, competenze e qualifiche in Europa e in Italia

7 novembre 2016
Camera dei Deputati - Nuova aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari Video interventi

Un accordo tra ministero del Lavoro e Fonarcom perché l’alternanza scuola-lavoro diventi “un elemento ordinario dei nostri sistemi scolastici e formativi”. L’annuncio è arrivato dal sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali Luigi Bobba, intervenuto al convegno che si è svolto alla Camera dei deputati per tracciare un primo bilancio dell’alternanza scuola-lavoro in base all'esperienza di ScholarsJob.
Il progetto, operativo dal 2015, è stato ideato e realizzato da Confsalform, il consorzio per la formazione della Confsal, e ha ricevuto un forte impulso grazie al protocollo tra ministero dell'Istruzione e FonarCom, fondo interprofessionale costituito da Confsal e da Cifa, che favorisce il raccordo tra sistema produttivo e istituzioni scolastiche. Al momento ScholarsJob coinvolge 700 studenti di cui 225 provenienti dai licei e 475 dagli istituti tecnici e professionali, per un totale di 32 classi e 8 scuole su cinque regioni (Lazio, Lombardia, Marche, Puglia e Umbria), con 78 docenti formati per la funzione di tutor e 26 coordinatori scolastici. Per quanto riguarda invece il mondo del lavoro sono 370 i posti in cui possono fare esperienza tra aziende, enti pubblici e privati.
Secondo il segretario generale della Confsal e dello Snals, Marco Paolo Nigi, “l'alternanza deve rappresentare lo strumento per la conoscenza reciproca tra sistema educativo e produttivo, un fattore determinante in un contesto in rapida evoluzione. Non è in gioco solo il ruolo della scuola, che deve innovarsi e adeguarsi alle nuove sfide - aggiunge -, ma anche il ruolo delle imprese che, soprattutto per la configurazione del mondo produttivo italiano formato da piccole e medie aziende, sono anch’esse nella necessità di acquisire una nuova cultura e nuovi strumenti”.

Di seguito i video degli interventi

 

 

Evento 7 Novembre - Video Interventi :

 

Camera dei Deputati, Prof. Marco Paolo Nigi, segretario generale SNALS-Confsal.

Camera dei Deputati, Dott.ssa Maria Pia Bucchioni 
Camera dei Deputati, Dott. Klaus Heeger 
Camera dei Deputati, Giacomo Tizzanini