Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Legge di stabilità 2016: pubblicata in G.U.

Legge di stabilità 2016: pubblicata in G.U.

Argomenti trattati: legge di stabilità, Pubblicazione,
E' stata pubblicata nella G.U. -S.G.- n.302 del 30/12/2015 - Suppl.Ord. n.70 -, la Legge n. 208 del 28-12-2015 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)"

Nella G.U. - serie generale n. 302 del 30/12/2015 – supplemento ordinario n. 70 – è stata pubblicata la legge 28/12/2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato” (versione pdf).
Tale legge, composta da un unico articolo suddiviso in 999 commi, è entrata in vigore l’1/1/2016.

Si evidenziano, di seguito, i commi salienti che riguardano la scuola ed il pubblico impiego:

1)    commi 126/128 (note di credito iva/estensione reverse charge);
2)    commi 152/153 (canone RAI);
3)    comma 205 (congedo padre lavoratore);
4)    commi 217/218 (reclutamento dirigenti scolastici);
5)    comma 222 (organico comparto scuola e AFAM);
6)    comma 236 (trattamento accessorio non superiore al 2015);
7)    commi 230/232 (aumento fondo funzionamento scuole di 23,5 mln euro e posticipo “school bonus”);
8)    comma 257 (proroga in servizio per impegnati in progetti innovativi);
9)    comma 258 (fondo acquisto libri di testo e altri materiali);
10)commi 264/281 (salvaguardia per beneficiari congedo assistenza disabili/estensione “opzione donna”);
11)comma 298 (cumulo riscatto laurea con congedo parentale);
12)commi 466/467 (risorse 300 mln euro per rinnovo contratti 2016/2018);
13)commi 494/520 (acquisto beni e servizi);
14)comma 626 (restituzione giacenze scuole al 31/12/2012);
15)comma 636 (divieto acquisto auto di servizio);
16)comma 637 (iva ridotta per pubblicazioni);
17)commi 657/658 (scuola nazionale dell’Amministrazione);
18)comma 717 (fondo per realizzare scuole innovative);
19)commi 898/899 (utilizzo contante fino a 2999,99 euro);
20)commi 900/901 (pagamento importi minimi anche con carte di debito o credito);
21)comma 904 (permanenza limite 1000 euro per pagare in contanti compensi, stipendi o credito);
22)comma 979 (card 500 euro per diciottenni).

Nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale – serie generale – del 20 gennaio 2016 si procederà alla pubblicazione del testo della suddetta legge corredato delle relative note.